News 

DB Super – Broly: annunciato in Giappone l’Anime Comic del film

Tramite l’aggiornamento dei propri archivi ufficiali, Shueisha annuncia l’arrivo in Giappone di un adattamento Anime Comic del film cinematografico “Dragon Ball Super – Broly”. Gli Anime Comic sono peculiari fumetti le cui vignette vengono formate dai fotogrammi di un prodotto animato a cui vengono aggiunti baloon per i dialoghi e onomatopee per gli effetti sonori.

Questo speciale adattamento sarà disponibile in Giappone dal 2 Maggio 2019 in formato cartaceo al prezzo di 1.400 ¥ più tasse (11,10 €). Le attuali informazioni tecniche sul prodotto sono ancora nulle, quindi non conosciamo ancora il formato di pubblicazione, la copertina e la presenza o meno di ipotetici bonus aggiuntivi. Non possiamo che attendere futuri aggiornamenti da Shueisha e le riviste del gruppo Jump. Per il momento, i primi pre-ordini sono aperti su Amazon Japan al prezzo tassato di 1.512 ¥ (12 €).

Questa appena annunciata è la terza trasposizione cartacea del film. Primi due adattamenti sono state le Light Novel di Masatoshi Kusabe e Kei Ogawa, entrambe pubblicate in Giappone lo scorso 14 Dicembre 2018. Anche i precedenti film cinematografici “Dragon Ball Z: La Battaglia degli Dei” e “Dragon Ball Z: La Resurrezione di F” hanno ricevuto un adattamento Anime Comics, editi in Italia dalla casa editrice Star Comics e disponibili rispettivamente dal 3 Ottobre 2018 e dal 1 Novembre 2018.

 

Disponibile nei cinema giapponesi in formato 2D, IMAX, MX4D e 4DX dal 14 Dicembre 2018 con una durata di circa 100 minuti, il film cinematografico di Dragon Ball Super rappresenta la 20° pellicola realizzata per il franchise generale di DB e il 1° film cinematografico di Dragon Ball prodotto per lo specifico brand di Super. Il maestro Akira Toriyama viene creditato alla trama, alla sceneggiatura e al character design, rivelandosi profondamente coinvolto in ogni singolo stadio della produzione. La storia che ha scritto ci porta a vivere una narrazione che viaggia tra il presente e il passato, raccontandoci della razza Saiyan prima della distruzione del Pianeta Vegeta e in particolar modo dell’infanzia di tre bambini: Goku, Vegeta e Broly, tre piccoli guerrieri i cui destini – per le azioni dei rispettivi padri – si incrociano in una violenta battaglia nel Presente. Ma in che modo il Broly che dà titolo al film viene introdotto in questo contesto? Come spiegato dal maestro Toriyama tramite un commento dedicato, è una specie di reboot del Saiyan che conosciamo: questo Broly ha una personalità e una storia abbastanza diversa da quella originale, sebbene non perde l’animo “Berserker” che lo ha reso iconico nel Dragon World.

Il film ha debuttato in Italia il 28 Febbraio 2019 non come semplice evento speciale a giorni limitati, ma in una vera e propria uscita cinematografica. La pellicola viene distribuita da Koch Media tramite la divisione interna Anime Factory. Con la direzione del doppiaggio del “Goku romano” Andrea Ward, il cast di doppiatori unisce i talentuosi nomi dello studio minalese Merak Film e lo studio romano CDC Sefit, per la prima volta nella storia di Dragon Ball in Italia a lavoro spalla a spalla per offrici un DB come mai prima d’ora.

 

Fonte:

BOOK SHUEISHA

184 Condivisioni

Related posts

Leave a Comment