News 

DB Super: FujiTV parla a Rocket News 24 della fine della serie animata

Il 19 Gennaio 2018 è stata un’infausta giornata per il fandom di Dragon Ball, che ha ricevuto la conferma di un triste annuncio che si sperava arrivasse il più tardi possibile: la serie animata di Dragon Ball Super si concluderà nell’Aprile 2018. La tempestività del comunicato ha spiazzato il pubblico, che fin da subito si è espresso in una moltitudine di teorie, discutendo delle motivazioni collegate alla fine della serie e alle innumerevoli possibilità offerte dal franchise per il futuro.

いつも応援ありがとうございます! テレビシリーズ「ドラゴンボール超」宇宙サバイバル編は3月末にいよいよクライマックスを迎えますが、最後まで応援よろしくお願いいたします! 今年は12月に劇場版の公開も! ドラゴンボールシリーズはまだまだ続きますのでご期待ください!

Vi ringraziamo per il vostro continuo supporto.
Il Survival Universale della serie animata televisiva di Dragon Ball Super raggiungerà il suo climax alla fine di Marzo. Grazie ancora per esser stati con noi fino alla fine! Il nuovo film cinematografico verrà rilasciato per la fine dell’anno. Il franchise Dragon Ball* non si fermerà e proseguirà, ancora e ancora. Continuate a seguirci!

PROFILO TWITTER UFFICIALE DI SUPER

Seppur le parole del profilo Twitter ufficiale di Dragon Ball Super siano state abbastanza chiare nell’indicare la fine della trasmissione, in molti hanno ipotizzato che quella che partirà ad Aprile sarà soltanto una pausa e che Super torni in un futuro non troppo lontano. Ma è davvero così? A rispondere alla domanda è la stessa emittente televisiva FujiTV, casa della trasmissione nipponica della serie, i cui portavoce sono stati intervistati da Seiji Nakazawa della testata giapponese Rocket News 24.

RN24: E’ vero che Dragon Ball Super finirà?

FujiTV: Sì, la serie ora in onda si concluderà.

 

RN24: Davvero…? Quindi non si tratta di un cambio d’orario?

FujiTV: No. Al momento è stata decisa la sua conclusione. Cosa accadrà in futuro NON è stato ancora deciso.

 

RN24: Ciò significa che il Survival Universale si concluderà con la serie stessa?

FujiTV: Sì. Il Survival Universale si concluderà alla fine di Marzo.

 

RN24: Ci sarà un sequel?

FujiTV: Ora come ora non è stato ancora deciso nulla, pertanto non ho una risposta da darvi. Nel caso in cui verrà deciso qualcosa, avviseremo il pubblico tramite un comunicato stampa.

Con le sue risposte, FujiTV ha ribadito le sopra citate parole del profilo Twitter di Dragon Ball Super: la serie ora in corso si concluderà, non si tratterà di pausa, e cosa accadrà in futuro non è stato ancora deciso. In nessun modo. Per il momento sappiamo con certezza solo che a Dicembre 2018 ci attenderà il misterioso film cinematografico che parlerà “dell’origine della forza dei Saiyan”Come scritto da profilo Twitter, nonostante Super si concluderà, il franchise di Dragon Ball proseguirà il suo cammino e continuerà a evolversi con nuovi prodotti. Le possibilità di DB sono infatti innumerevoli. Come hanno dimostrato i risultati del Secondo Quadrimestre Fiscale 2018 per la Bandai Namco e Toei Animation, quello di Dragon Ball è un brand ancora forte; se non uno dei più forti al momento in licenza dalle due società. Film, spin-off, special… c’è davvero l’imbarazzo nella scelta. Ciò, quindi, non elimina nemmeno la possibilità che in futuro possa giungere una nuova serie animata, ma se questo sarà realtà o meno solo il tempo potrà dirlo. Di ufficiale, al momento non c’è ancora nulla.

“Dragon Ball Super” è la prima serie inedita di Dragon Ball in 18 anni. Midquel di Dragon Ball Z, si posiziona tra la sconfitta di Majin Bu e il 28° Torneo Mondiale di Arti Marziali, comprendo il cosiddetto “decennio perduto”, i dieci anni di storia mai descritti dalla serie originale. L’anime ha debuttato il 5 Luglio 2015 su FujiTV, proseguendo la sua trasmissione ogni Domenica mattina. Contando le pause del 25 Febbraio e dell’11 Marzo, per le annuali maratone di Tokyo e di Nagoya, la serie andrà regolarmente in onda fino al 25 Marzo 2018, concludendosi al suo 131° episodio. Dal 1° Aprile debutterà la nuova serie animata di Gegege no Kitarō (Kitaro dei cimiteri), un manga del 1959 creato da Shigeru Mizuki. Popolarissima serie in Giappone (purtroppo poco nota in Italia), ha fatto letteralmente esplodere la passione per gli Yōkai, fantasmi, demoni e mostri del folkore orientale. Potete approfondire tutti i dettagli in merito nel nostro articolo d’annuncio per la fine di Super.

 

Fonte:

ROCKET NEWS 24

 


 

*NOTE DI TRADUZIONE:

In originale viene utilizzato il termine “シリーズ” (shirīzu), diretta trasposizione della parola inglese “Series”, Serie. Dato il contesto, però, la frase prende il significato di “La serie dei prodotti di Dragon Ball”, a indicare la totalità del franchise di DB [che non si fermerà e continuerà a espandersi con nuovi prodotti, tra cui il film cinematografico appena citato] più che a suggerire il proseguo di Super o a indicare l’arrivo di una nuova serie animata televisiva del tutto inedita.

Related posts

Comments are closed.