You are here
News 

DB Super in Italia: ascolti televisivi su Italia 1 – 10 Febbraio 2018

Il Terzo Pacchetto di episodi dell’edizione italiana della serie animata di “Dragon Ball Super” ha debuttato questo 2 Gennaio 2018 su Italia 1, portando finalmente nel nostro Paese la seconda parte dell’Arco del Trunks del Futuro e il successivo arco di episodi d’intramezzo. Inizialmente in onda nella settimana feriale, dal Lunedì al Venerdì con un unico episodio al giorno, dal 27 Gennaio la trasmissione è stata spostata al week-end, con un doppio episodio ogni Sabato dalle 13:50 circa.

Il cambio di palinsesto è giunto in seguito all’introduzione di una fascia promozionale mattutina per la nuova edizione del Reality Show “L’Isola dei Famosi”, che ha fatto slittare l’orario di tutti i programmi pomeridiani e portato la serie di Super al fine settimana. La trasmissione feriale stava segnando dei valori di ascolto sempre più in crescita, arrivando nei suoi ultimi giorni a superare senza fatica la soglia del milione di spettatori. Il pubblico sarà riuscito a confermare quest’andamento o il cambio di slot nel palinsesto avrà causato un passo indietro? Analizziamolo insieme con il nostro servizio “Auditel”, la rubrica settimanale in cui andiamo a elencare i risultati dello share televisivo ottenuto giorno per giorno dalla serie di Super. Per l’occasione riprendiamo anche lo share giapponese, così da fare una prima panoramica tra le due fasce d’ascolto.

 

SHARE ITALIA 1: SABATO 10 FEBBRAIO 2018

Share Italiano Share Giapponese
Sabato 10 Febbraio EP.73 3,47% per 656.000 spettatori 5,90%
EP.74 3,06% per 546.000 spettatori 5,80%

 

Specifichiamo che lo share italiano riportato conta unicamente la fetta d’utenza coperta dal servizio Auditel. I dati di seguito, quindi, hanno solo valore indicativo e NON effettivo degli ascolti totali. Allo stesso modo, specifichiamo che il calcolo dello share giapponese è stato basato sulle stesse limitazioni, alle quali si aggiungono ulteriormente piattaforme di streaming e trasmissioni in differita, naturalmente non coperte dal servizio. Di conseguenza, entrambi i valori potrebbero realisticamente essere più alti, così come lo stesso share giapponese potrebbe in realtà essere esponenzialmente maggiore rispetto quello italiano. ATTENZIONE: Considerate principalmente il numero di spettatori più che il rating in percentuale: i valori tendono sempre ad essere imprecisi. Il numero di spettatori è tendenzialmente un valore approssimato sia in difetto che in eccesso (a seconda dei casi), ma è comunque un metro di valutazione ben più attinente.

 

Persiste il netto calo rispetto la trasmissione feriale, ma possiamo notare che persiste anche una media di spettatori: Super riesce ugualmente a mantenere una costanza negli spettatori, nonostante il cambio di palinsesto (e la stessa natura di episodi d’intramezzo) abbia costretto o portato una parte di essi a non seguire più la messa in onda. Ponendo il paragone con la successiva fascia di serie tv pomeridiane, vengono superati anche questa settimana senza fatica i 427.000 e 375.000 spettatori di “My name is Earl”, oltre i 305.000 e 374.000 spettatori di “The Middle”.

Video cortesia di SuperGotenks02

 

“Dragon Ball Super” è la prima serie inedita di Dragon Ball in 18 anni. Midquel di Dragon Ball Z, si posiziona tra la sconfitta di Majin Bu e il 28° Torneo Mondiale di Arti Marziali, comprendo il cosiddetto “decennio perduto”, i dieci anni di storia mai descritti dalla serie originale. In Italia, l’anime è arrivato grazie alla mediazione della società Starbright e la cura del cast milanese della Merak Film (Dragon Ball, Dragon Ball Z, Dragon Ball GT e annessi film), che ritrova gran parte dei doppiatori originali sui rispettivi personaggi al fianco di una serie di inediti, come Claudio Moneta (Goku), Lorenzo Scattorin (Beerus) e Alessandro Zurla (Whis).

La Prima Visione del Primo Pacchetto di episodi si è divisa tra il Dicembre 2016 e il Gennaio 2017, coprendo i primi due archi narrativi: l’arco de La Battaglia degli Dei (episodi 1 – 14) e l’arco de La Resurrezione di F (episodi 15 – 27). Il Secondo Pacchetto è andato in onda tra questo Settembre – Ottobre 2017 e ha coperto gli episodi 28 – 52, corrispondenti all’Arco di Champa (28 – 41), l’Arco d’intramezzo di Pot-Au-Feu (42 – 46) e la parte iniziale dell’Arco di Mirai Trunks (46 – 52). Per i nuovi episodi notifichiamo un cambiamento nello staff di produzione, che ha totalmente rinnovato la lista degli adattatori dei dialoghi e lasciato la direzione del doppiaggio a Claudio Moneta e Luca Sandri.

 

Fonte:

AUDITEL ANTONIOGENNA.COM

Related posts