News 

DB Xenoverse 2: prima panoramica dei contenuti del DLC 4, ancora screenshot anteprima

La Bandai Namco ha pubblicato una nuova serie di screenshot per il DLC 4 del videogame Dimps “Dragon Ball Xenoverse 2”. Seppur manchi ancora un comunicato ufficiale che vada a specificare i precisi dettagli in merito, le immagini ci permettono di approfondire le informazioni note, aggiornando la prima lista di contenuti. Il DLC 4 verterà a coprire la seconda parte degli aggiornamenti a tema con l’Arco di Mirai Trunks della serie “Dragon Ball Super”. Nello specifico, avremo:

. Vegeth Super Saiyan God Super Saiyan come personaggio giocabile;

. La Fusione di Zamasu come personaggi giocabile;

. 4 attacchi;

. L’aureola di Zamasu come accessorio;

. Cinematiche sulla storia;

. Stage di combattimento: città distrutta della Terra del Futuro;

. Missioni Parallele;

. Missioni Modalità Storia (NON confermato);

Vi ricordiamo che gli elementi elencati non sono definitivi (e non sono tutti i contenuti previsti). Si tratta solo di una prima panoramica che verrà approfondita nei prossimi giorni. Il DLC 4 avrà sicuramente altro da offrire!

Vegeth debutta nella forma Super Saiyan God Super Saiyan. Il suo moveset si ricollega a quello della normale forma Super Saiyan, ma potenzia tecniche come la Spada dello Spirito con il Ki divino della forma “Blu”. La Fusione di Zamasu utilizza il modello della serie animata, compreso di quella che potremmo definire la sua “aureola divina” alle spalle. Il moveset comprende tutti i suoi iconici attacchi, anche in questo caso estratti dall’anime: l’Ira Divina, i Fulmini dell’Assoluzione e la Spada del Giudizio. L’aureola e gli attacchi sopra citati saranno elencati anche come Accessorio e Abilità, disponibili all’utilizzo per i nostri Pattugliatori Temporali.

Le cinematiche della storia portano con sé diverse supposizioni. La prima parte della storia dell’Arco di Mirai Trunks è stata solo accennata dalle Missioni Parallele incluse nel pacchetto del DLC 3. Tramite il datamine del terzo aggiornamento gratuito sappiamo che il DLC 4 dovrebbe aver spazio per ulteriori tre missioni (presumibilmente, altre tre MP), ma la presenza di cinematiche dovrebbe suggerire l’introduzione anche di una vera e propria piccola Modalità Storia dedicata, come accaduto con l’Arco di Champa nel DLC 2. Se le nostre teorie saranno corrette, però, potrà dirlo solo la Bandai Namco.

Speculazioni sono nate anche in merito all’immagine di Trunks Super Saiyan. Come ha fatto abbondantemente intendere la Bandai Namco US tramite il suo profilo Twitter con la citazione “Who cares about your justice?!” (“Chi se ne frega della tua Giustizia?!”), il gioco introdurrà anche il Super Saiyan Rage di Mirai Trunks (anche noto come Trunks Ikari), la possente trasformazione sbloccata da Trunks in un folle momento d’ira nei confronti di Zamasu. Tuttavia, persistono dubbi in merito alla sua modalità d’introduzione: sarà una trasformazione giocabile o solo un elemento visualizzato tramite cinematiche o semplici filmati in-game? Noi siamo maggiormente propensi per la prima.

Il DLC 4 di Xenoverse 2 sarà disponibile nel Giugno 2017. Vi ricordiamo che il DLC è un pacchetto aggiuntivo a pagamento. Potrà essere acquistato singolarmente sugli store dei rispettivi sistemi di gioco o nel Season Pass, che comprende i 4 DLC di gioco previsti.

Sviluppato da Dimps come diretto seguito dell’originale “Dragon Ball Xenoverse” uscito nel Febbraio 2015, Xenoverse 2 riporta i giocatori a vestire i panni dei Pattugliatori del Tempo, i guerrieri al comando della Kaiohshin del Tempo arruolati con l’obiettivo di difendere il corso della storia. La pace instaurata dopo la sconfitta del Dio Demone Demigra è stata infatti minacciata da un nuovo pericolo e sarà nostro compito tornare a combattere al fianco dei Guerrieri Z del passato per difenderla. Il titolo è disponibile in Italia dal 27 Ottobre 2016 in un formato base, una Deluxe Edition col Season Pass e una Collector’s Edition per i sistemi PlayStation 4, Xbox One e PC Steam. In Giappone è stato rilasciato il 2 Novembre 2016 negli stessi formati, ma per la sola PlayStation 4. Il titolo verrà distribuito in Giappone e Nord America anche sulla console Nintendo Switch questo Autunno 2017.

Fonte:

BANDAI NAMCOTWITTER BANDAI NAMCO US

Articoli correlati

Leave a Comment