News 

DB Xenoverse 2: TV CM per l’edizione Nintendo Switch

Attraverso il proprio canale YouTube ufficiale, la Bandai Namco Japan prosegue la promozione dell’ormai prossima in uscita edizione Nintendo Switch del videogame Dimps “Dragon Ball Xenoverse 2”. Essendo un semplice spot televisivo, il video dura appena 15 secondi e ha giusto il tempo di mettere in primo piano gli elementi esclusivi offerti da quest’edizione. Il formato Switch, infatti, sarà graficamente e negli stessi contenuti una perfetta riproduzione dell’originale versione PlayStation 4, Xbox One e PC Steam. Tuttavia, la stessa console permetterà ai giocatori di sfruttare i suoi Joy-Con laterali e usufruire di:

Co-op locale fino a 6 giocatori;
Come da nome, potranno giocare insieme in locale fino a 6 giocatori.

Co-op per due giocatori in locale tramite una sola Swtich:
I Joy-Con del Nintendo Switch sono formati da due Pad laterali. Ogni Pad potrà essere usato da un giocatore, permettendo così la co-op locale per due utenti dallo stesso Switch.

Il Motion Control per lanciare gli Attacchi Energetici:
I Joy-Con sono dotati di un sensore Motion Control; un sensore che legge i movimenti del Pad. Grazie ad esso i giocatori potranno innescare determinate mosse solo muovendo il Joy-Con. Per esempio, brandendo il Pad con entrambe le mani sarà possibile lanciare una Kamehameha.

Sviluppato da Dimps come diretto seguito dell’originale “Dragon Ball Xenoverse” uscito nel Febbraio 2015, Xenoverse 2 riporta i giocatori a vestire i panni dei Pattugliatori del Tempo, i guerrieri al comando della Kaiohshin del Tempo arruolati con l’obiettivo di difendere il corso della storia. La pace instaurata dopo la sconfitta del Dio Demone Demigra è stata minacciata da un nuovo pericolo e sarà nostro compito tornare a combattere al fianco dei Guerrieri Z del passato per difenderla. Il titolo è disponibile: in Italia dal 27 Ottobre 2016 in un formato base, una Deluxe Edition col Season Pass e una Collector’s Edition per i sistemi PlayStation 4, Xbox One e PC Steam; in Giappone dal 2 Novembre 2016 negli stessi formati occidentali, ma per la sola console PlayStation 4. L’edizione Nintendo Switch è attesa in Giappone per questo 7 Settembre 2017, mentre l’edizione europea (e italiana) seguirà il 21 Settembre 2107.

L’edizione giapponese offrirà due contenuti bonus: un codice che sbloccherà gli 87 personaggi del roster base; il cosiddetto pacchetto “Legend Patrol”, che introdurrà esclusivamente la Modalità Storia del primo “Dragon Ball Xenoverse”. Il codice per i personaggi giocabili sarà distribuito come bonus delle copie acquistate entro il 3 Ottobre 2017. Il pacchetto Legend Patrol è un bonus a tempo limitato, disponibile fino al 31 Dicembre 2017 come bonus della copia fisica e fino al 27 Dicembre per il formato digitale. Le due versioni allegheranno un codice che sbloccherà la Modalità Storia completa di Xenoverse 1, sebbene non verrà compresa la hub di Tokitoki City. Il codice sembra potrà essere riscattato fino al 6 Settembre 2018, ma viene dichiarata la possibilità che venga rilasciato come DLC separato sul Nintendo eShop. Ignota è la presenza degli elementi appena descritti sull’edizione occidentale di gioco. Recenti accenni dalla Bandai Namco, però, sembrerebbero suggerire una risposta positiva. Naturalmente, la conferma arriverà solo con un comunicato ufficiale. Per il momento, sono voci da prendere con le pinze.

Related posts