News 

DBZ Kakarot: prima panoramica della nuova modalità “Card Game”

Il numero Settembre 2020 del mensile V-Jump, in uscita questo 21 Luglio in Giappone, torna finalmente a parlare della nuova modalità di gioco prossimamente al debutto nell’Action-RPG “Dragon Ball Z: Kakarot”: Card Game, ora apparentemente rinominata DB Card Warriors (DBカードウォリアーズ).

Questa si presenterà come un classico card-game in cui i giocatori potranno sfidare un avversario utilizzando un deck personalizzato di carte raffiguranti i vari personaggi del Dragon World. Seguendo il primo e davvero minuscolo annuncio, V-Jump comincia a descrivere i primi dettagli in merito.

SCAN CORTESIA DI DBSHYPE1

Come ci spiega il produttore Ryosuke Hara, la Card Warriors si baserà su tre elementi principali:

  ENERGIA

L’Energia sarà alla base di ogni nostra azione. Questo valore condizionerà il totale di carte che potremo giocare a ogni turno: finché avremo Energia, potremo giocare delle carte. Tuttavia, più le carte saranno potenti e più Energia richiederanno per venir giocate: ponderare bene quanta Energia utilizzare a ogni mossa sarà quindi la chiave alla base della strategia. Ad ogni turno della battaglia, otterremo 1 Unità aggiuntiva di Energia. L’icona della nostra Energia verrà visualizzata in basso a sinistra dello schermo, mentre l’energia dell’avversario sarà posizionata in alto a destra.

  SISTEMA BANCARIO

Non potendo vedere un gameplay diretto e quindi l’opzione “dal vivo” è difficile contestualizzare con precisione la traduzione, ma V-Jump sembra suggerire che l’energia non utilizzata nel corso di un turno verrà accumulata in questa “Banca”: una specie di contatore d’energia secondario da sfruttare per generare carte costose ed estremamente potenti. L’Energia conservata nella Banca potrà essere utilizzata una sola volta per partita.

  SIMBOLI

Come ogni card-game che si rispetti, le singole carte verranno catalogate per “Classi”: attributi che ne indicano i punti di vantaggio e svantaggio. Attaccare una carta con un Simbolo in svantaggio permetterà di sferrare danni aggiuntivi, mentre attaccare una carta con Simbolo in vantaggio ridurrà il totale di danni inferti. Il medesimo concetto vale anche per la difesa.

Le carte saranno suddivise in quattro elementi principali: Costo, il costo di energia necessaria a giocare la carta; Raritàche ne determina il livello; Parametri, i valori che indicano la potenza offensiva e i Punti Vita della carta; Simbolo, come sopra spiegato. Ciascuna carta avrà inoltre Effetti e Abilità uniche: rispettando specifiche condizioni, sarà possibile attivare speciali mosse offensive e difensive.

La Card Warriors sarà accessibile nel mondo di gioco tramite appositi cabinati (V-Jump ne mostra uno in una delle cittadine). Nei primi momenti potremo utilizzare un “Mazzo Iniziale” predefinito composto da un totale di 30 carte: 25 normali e 5 speciali super potenti. I deck saranno personalizzabili tramite un’opzione dedicata nel Menu, dove verranno visualizzate tutte le carte in nostro possesso con le informazioni necessarie su ciascuna.

Nuove carte potranno essere ottenute tramite uno specifico Negozio in-game. Questo prenderà diretta ispirazione dalle originali macchinette a estrazione casuale delle Carddass (le carte collezionabili già presenti in Kakarot e basate sull’originale collezione edita Bandai) e chiederà Monete e Biglietti per l’acquisto. Entrambe le valute saranno elargite collezionando le Carddass da collezione e superando specifiche Missioni.

La modalità offrirà un ricco comparto multiplayer versus che ci permetterà di connetterci e sfidare giocatori da ogni parte del mondo, e sarà supportata tramite:

Battaglie Libere: battaglie di allenamento o semplice divertimento contro altri giocatori;
Battaglie Classificate: battaglie di natura competitiva in cui ogni vittoria farà scalare la classifica mondiale dei migliori giocatori;
Eventi Mensili: eventi con specifici obiettivi e ricompense;

Vi ricordiamo che per accedere alla DB Card Warriors sarà richiesto un abbonamento PlayStation Plus per gli utenti PlayStation 4 e Xbox Live Gold per gli utenti Xbox One. La modalità verrà introdotta tramite un “grande aggiornamento gratuito” (citando V-Jump), purtroppo ancora stilato in uscita in data indefinita.

Sviluppato da CyberConnect2 (studio noto per le serie .hack e Naruto), Dragon Ball Z Kakarot si presenta come un Action-RPG che offre “un’epica rivisitazione della storia di Dragon Ball” in cui i fan possono rivivere “come mai prima d’ora” il viaggio del Saiyan Kakarot, meglio noto come Son Goku, alla ricerca di un potere sempre maggiore; un viaggio che lo porterà a difendere la Terra da terribili nemici. Il titolo è disponibile in Italia su PlayStation 4 – Xbox One – PC via Steam da questo 17 Gennaio 2020, in una Standard, Deluxe, Ultimate e Collector’s Edition.

 

Scan cortesia di:

DBSHYPE1

Articoli correlati

Leave a Comment