You are here
News 

Dragon Ball: risultati del primo quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019 della Bandai Namco

Bandai Namco ha pubblicato tramite il proprio sito ufficiale i risultati del Primo Quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019, notificando un lento, ma promettente inizio. Volendo cominciare da una panoramica generale, rispetto il Primo Quadrimestre 2018 la società indica un incremento in quasi ogni campo analizzato, elencando un profitto operativo a 17,897 miliardi di ¥ (138.800.000 €), profitti all’ingrosso a per 55,695 miliardi di ¥ (432.000.000 €) e vendite nette a 150,899 miliardi di ¥ (1.170.230.000 €).

Sul mercato occidentale, l’Europa e l’America hanno un leggerissimo rallentamento, con 8,073 miliardi di ¥ (62.606.000 €) e 8,809 miliardi di ¥ (68.314.000 €) sulle vendite nette, e 781 milioni di ¥ (6.056.000 €) e 417 milioni di ¥ (3.233.000 €) sul profitto operativo.

  

RISULTATI FISCALI 2018

Primo Quadrimestre: Bandai Namco & Toei Animation

Anno Fiscale 2018: Bandai Namco

Parlando nello specifico di Dragon Ball, nel Primo Quadrimestre 2019 la serie continua il suo incredibile viaggio in salita, riconquistando il titolo di franchise più proficuo in tutti i settori con 25,6 miliardi di ¥ (198.530.000 €). Il totale è abbastanza inferiore rispetto i ben 38 miliardi di ¥ (294.690.000 €) previsti dalla Bandai Namco alla fine dell’Anno Fiscale 2018, ma supera egregiamente i 19,7 miliardi di ¥ (152.972.000 €) ottenuti nel Primo Quadrimestre 2018.

Il successo si sente specialmente ponendo il paragone con le altre serie in classifica. Dragon Ball supera a occhi chiusi il da sempre avversario Mobile Suit Gundam, che raggiunge i 18,2 miliardi di ¥ (141.142.000 €) a dispetto dei 33 miliardi di ¥ (255.917.000 €) della previsione, e triplica i risultati di One Piece, terzo in classifica con 7,6 miliardi di ¥ (58.938.000 €) rispetto i 13 miliardi di ¥ (100.815.000 €) della previsione. Un Primo Quadrimestre sottotono per i franchise generali, ma per Dragon Ball è la riconferma di una forza ormai consolidata.

Infatti, le previsioni della Bandai Namco per il Secondo Quadrimestre sognano un quasi raddoppio a 45,5 miliardi di ¥ (352.854.000 €) e non correggono nemmeno di un centesimo l’idea di un Anno Fiscale 2019 concluso a 80 miliardi di ¥ (620.404.000 €). La società sembra guardare con assoluta fiducia alle vendite giunte dal settore dei videogame mobile, che tra Dragon Ball Z Dokkan Battle, Dragon Ball Legends e i vari crossover per il nome Jump occupa un posto tra i nomi leadership del settore, e ai guadagni forniti dai derivati dei DLC di Dragon Ball FighterZ e Dragon Ball Xenoverse 2, senza contare il merchandise edito dalla società e dalla partnership come sponsor delle serie animate.

D’altro canto, come ormai classico dei resoconti fiscali, il podio si ribalta spostandoci alla classifica adibita ai soli giocattoli e prodotti derivati di miscellanea, dove però i 4,5 miliardi di ¥ (34.897.000 €) di Dragon Ball riescono a strappare il secondo posto a Kamen Rider, fermo a 4 miliardi di ¥ (31.020.000 €), e seguire direttamente il Re Gundam, al primo posto con 7,6 miliardi di ¥ (58.938.000 €). Il totale di DB è anche in questo caso un rallentamento rispetto i 7 miliardi di ¥ (54.285.000 €) previsti dalla Bandai Namco alla fine dell’Anno Fiscale 2018, ma va da tener conto che c’è stato quasi un raddoppio rispetto i 2,4 miliardi di ¥ (18.636.000 €) del Primo Quadrimestre dell’anno scorso. Inoltre, guardando alla classifica generale, solo Gundam sembra essere riuscito nell’intento di soddisfare appieno le previsioni.

Eppure, proprio come nell’analisi dei settori generali, permane una sicurezza sui prossimi risultati. Dragon Ball viene visto per il Secondo Quadrimestre al terzo posto con 9 miliardi di ¥ (69.795.000 €), con un Anno Fiscale completo riconfermato a 14,5 miliardi di ¥ (112.448.000 €). Insomma: forse l’inizio risulta lento rispetto quanto ipotizzato, ma i prossimi mesi promettono una decisa rimonta che spingerà Dragon Ball e gli altri franchise in classifica lì dove Bandai Namco aveva già stilato i suoi obiettivi alla fine dell’Anno Fiscale 2018.

 

*Tutte le cifre riportate, in Yen ed Euro, sono approssimative. I valori effettivi possono quindi risultare leggermente superiori o inferiori. Vi ricordiamo che indicando valori come, ad esempio, “10,700 miliardi di Yen”, intendiamo una cifra pari a: 10.700.000.000 Yen.

 

Fonte:

PDF 1-QD 2019 BANDAI NAMCO

Related posts