You are here
News 

Dragon Ball: risultati del secondo quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019 – Bandai Namco

Bandai Namco ha pubblicato tramite il proprio sito ufficiale i risultati del Secondo Quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019, notificando crescita esponenziale in tutti i campi analizzati. Volendo cominciare come sempre da una panoramica generale, la società elenca vendite nette a 334,665 miliardi di ¥ (2.593.645,000 €), con profitti all’ingrosso a 124,615 miliardi di ¥ (965.763.000 €) e profitti operativi a 43,935 miliardi di ¥ (340.495,000 €). Un cammino eccezionalmente positivo guardando sia al passato Secondo Quadrimestre 2018 che ai risultati del Primo Quadrimestre 2019. Rispetto l’anno passato Bandai Namco è riuscita infatti a distaccarsi in ben più della maggioranza dei campi d’analisi, perdendo (limitatamente) in solo 8 campi sui 38 totali. Guardando al Primo Quadrimestre 2019, invece, ha non solo triplicato e quadruplicato i risultati del primo resoconto, ma ha anche superato ogni più rosea previsione per la metà dell’anno, che indicava possibili vendite nette a 306 miliardi di ¥ (2.371.492.000 €), profitto all’ingrosso a 105 miliardi di ¥ (813.747.000 €) e profitto operativo a 29 miliardi di ¥ (224.749.000 €).

Sul mercato occidentale, l’Europa e l’America rallentano leggermente rispetto il Secondo Quadrimestre 2018, ma in opposizione salgono di poco più di 10 miliardi l’uno rispetto il Primo Quadrimestre 2019, elencando rispettivamente 19,041 miliardi di ¥ (147.567.000 €) e 18,264 miliardi di ¥ (141.545.500 €) sulle vendite nette e 1,781 miliardi di ¥ (13.802.702 €) e 994 milioni di ¥ (7.703.000 €) sul profitto operativo.

RISULTATI FISCALI 2018 – 2019

Secondo Quadrimestre 2018: Bandai Namco & Toei Animation

Anno Fiscale 2018: Bandai Namco

Primo Quadrimestre 2019: Bandai Namco

Parlando nello specifico di Dragon Ball, nel Secondo Quadrimestre 2019 la serie continua il suo incredibile viaggio in salita, riconquistando il titolo di franchise più proficuo in tutti i settori con ben 58,6 miliardi di ¥ (454.148.000 €). Il totale supera nettamente i 43,1 miliardi di ¥ (334.024.000 €) del Secondo Quadrimestre 2018 e va a raddoppiare i 25,6 miliardi di ¥ (198.530.000 €) del Primo Quadrimestre 2019, superando ottimamente la previsione di 45 miliardi di ¥ (352.854.000 €) fatta dalla Bandai Namco per la metà dell’anno corrente.

Il successo si sente specialmente ponendo il paragone con le altre serie in classifica. Dragon Ball supera a occhi chiusi il da sempre avversario Mobile Suit Gundam, al secondo posto con 36,1 miliardi di ¥ (279.774.000 €), e quadruplica / quintuplica i risultati di One Piece e Kamen Rider, rispettivamente terzo e quarto in classifica con 14,8 miliardi di ¥ (114.700.000 €) e 11,4 miliardi di ¥ (88.350.000 €). Tutte le serie analizzate, comunque, crescono in positivo rispetto il Secondo Quadrimestre 2018 e il Primo Quadrimestre 2019, e prevedono un ulteriore rafforzamento per la fine dell’anno finanziario corrente. Le previsioni della Bandai Namco per l’Anno Fiscale 2019 vedono infatti Dragon Ball sempre al primo posto con vendite per 80 miliardi di ¥ (620.000.000 €): un totale già previsto al Primo Quadrimestre 2019 e alla conclusione dell’Anno Fiscale 2018.

D’altro canto, come ormai classico dei resoconti fiscali, il podio si ribalta spostandoci alla classifica adibita ai soli giocattoli e prodotti derivati di miscellanea, dove Dragon Ball ottiene un terzo posto in classifica con 9,9 miliardi di ¥ (76.725.000 €). A superarlo sono i colossi del settore: Kamen Rider e il “Re Gundam”, che sanciscono un secondo e primo posto con rispettivamente 10,8 miliardi di ¥ (83.700.00 €) e 15,5 miliardi di ¥ (120.125.000 €).

Ciò nonostante, Dragon Ball sfiora il raddoppio rispetto i 5,9 miliardi di ¥ (45.736.000 €) del Secondo Quadrimestre 2018 e sale notevolmente dai 4,5 miliardi di ¥ (34.875.000 €) del Primo Quadrimestre 2019, rispettando al contempo l’allora previsione di 9 miliardi di ¥ (69.750.000 €). Grazie a questi valori permane la sicurezza della Bandai sui prossimi risultati, che alla conclusione dell’Anno Fiscale 2019 si aspetta un Dragon Ball ancora terzo in classifica con 14,5 miliardi di ¥ (112.375.000 €); una previsione ipotizzata già dalla fine dell’Anno Fiscale 2018.

*Tutte le cifre riportate, in Yen ed Euro, sono approssimative. I valori effettivi possono quindi risultare leggermente superiori o inferiori. Vi ricordiamo che quando indichiamo (esempio) 70,958 miliardi di ¥ o 70.958 milioni di ¥, parliamo di un valore pari a 70.958.000.000 ¥. La differenza è nell’utilizzo della virgola o del punto. In poche parole: la stessa cifra, ma semplicemente in diverse chiavi di lettura.

 

Fonte:

PDF 2-QD 2019 BANDAI NAMCO

Related posts

One thought on “Dragon Ball: risultati del secondo quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019 – Bandai Namco

Leave a Comment