News 

Dragon Ball: risultati del terzo quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019 Toei Animation

Toei Animation ha pubblicato tramite il proprio sito ufficiale i risultati del Terzo Quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019, notificando ancora una volta una crescita mediamente in positivo. Cominciando come sempre da una panoramica generale, rispetto il Secondo Quadrimestre 2018 la società dimostra cali isolati e limitati, con un aumento in gran parte dei parametri analizzati. Guardando ai valori principali, viene elencato un Profitto Operativo a 12,659 miliardi di ¥ (100.601.000 €) e Vendite Nette a 41,821 miliardi di ¥ (332.351.000 €) divise tra: 14,615 miliardi di ¥ (116.145.000 €) dai Film & TV; 22,637 miliardi di ¥ (179.896.000 €) alle Licenze; 4,016 miliardi di ¥ (31.915.000 €) dal merchandise; 674 milioni di ¥ (5.356.000 €) dai rimanenti campi considerati.

Di questo totale unico, i profitti provengono: 22,085 miliardi di ¥ (175.509.000 €) a livello domestico; 19,859 miliardi di ¥ (157.819.000 €) dal mercato internazionale. Soffermandoci proprio sul mercato internazionale, l’Asia generale ha contribuito con 8,894 miliardi di ¥ (70.680.000 €), gli Stati Uniti con 7,322 miliardi di ¥ (58.188.000 €), l’Europa con 2,831 miliardi di ¥ (22.498.000 €) e l’America Latina con 811 milioni di ¥ (6.445.000 €).

RISULTATI FISCALI

Terzo Quadrimestre 2018: Bandai Namco & Toei Animation

Anno Fiscale 2018Toei Animation

Primo Quadrimestre 2019: Toei Animation

Secondo Quadrimestre 2019: Toei Animation

Parlando nello specifico di Dragon Ball, per quanto riguarda i profitti delle Licenze Globali giapponesi la serie notifica vendite consolidate a ben 5,949 miliardi di ¥ (47.277.000 €). Il totale sale di circa un miliardo rispetto i 4,911 miliardi di ¥ (37.695.000 €) del Terzo Quadrimestre 2018 e avanza con forza rispetto i 3,930 miliardi di ¥ (30.766.300 €) del Secondo Quadrimestre 2019. Guardando al resto della classifica, il Dragon World riconferma un pesante distacco in comparazione ai 2,449 miliardi di ¥ (19.462.000 €) di One Piece (che perde quasi 200 milioni di ¥ rispetto il 2018), i 670 milioni di ¥ (5.324.000 €) di Pretty Cure e i 420 milioni di ¥ (3.338.000 €) di Sailor Moon (che riconquista la top a dispetto di Saint Seiya).

Le previsioni per l’Anno Fiscale 2019 completo guardano al futuro con ottimismo, considerando il minimo distacco dai 6,566 miliardi di ¥ (50.279.000 €) ottenuti nel 2018; totale che a sua volta quasi raddoppiò i 3,589 miliardi di ¥ (28.598.000 €) del 2017.

Nella sezione delle Licenze Film & TV all’estero, Dragon Ball elenca 2,530 miliardi di ¥ (20.106.000 €) rispetto i 2,121 miliardi di ¥ (16.280.000 €) del Terzo Quadrimestre 2018. E’ però interessante analizzare l’avanzamento del 2019, poiché DB è partito da 1,063 miliardi di ¥ (8.322.000 €) nel Primo Quadrimestre ed è salito di poco a 1,613 miliardi di ¥ (12.627.500 €) nel Secondo Quadrimestre 2019. Indubbio che la spinta del film cinematografico “Dragon Ball Super – Broly” dal mese di Dicembre abbia incentivato non poco i guadagni in questa terza sezione annuale.

Guardando alla classifica generale, il distacco non è molto rispetto i 2,143 miliardi di ¥ (17.030.000 €) di One Piece, ma è come sempre superiore a Pretty Cure e Sailor Moon, al terzo e quarto posto rispettivamente con 429 milioni di ¥ (3.409.000 €) e 297 milioni di ¥ (2.360.000 €). In considerazione alle previsioni dell’Anno Fiscale 2019 completo, Dragon Ball ha praticamente già superato il record del 2018, conclusosi a 2,739 miliardi di ¥ (20.974.000 €) rispetto i 2,215 miliardi di ¥ (17.650.000 €) del 2017.

La Licenza Globale estera è come sempre il valore portante dei risultati del Quadrimestre. Dragon Ball riconferma il primo posto con 5,971 miliardi di ¥ (47.451.000 €), totale che supera con forza i 3,971 miliardi di ¥ (30.480.000 €) del Terzo Quadrimestre 2018 e innalza i già ottimi 4,307 miliardi di ¥ (33.717.600 €) del Secondo Quadrimestre 2019. Massiccio è il divario con il rimanente della classifica: i 2,245 miliardi di ¥ (17.841.000 €) di One Piece; i 512 milioni di ¥ (4.069.000 €) di Saint Seiya; i 195 milioni di ¥ (1.550.000 €) di Digimon.

Per le previsioni dell’Anno Fiscale 2019 completo, Dragon Ball ha già superato i 5,231 miliardi di ¥ (40.056.000 €) del 2018 e letteralmente spazzato via i 3,366 miliardi di ¥ (26.821.000 €) del 2017. Non resta che attendere per scoprire di quanto si innalzerà questo profitto nella revisione finale successiva al mese di Marzo.

 

*Tutte le cifre riportate, in Yen ed Euro, sono approssimative. I valori effettivi possono quindi risultare leggermente superiori o inferiori. Vi ricordiamo che quando indichiamo (esempio) 70,958 miliardi di ¥, parliamo di un valore approssimato di 70.958.000.000 miliardi di ¥. I grafici Toei indicano la parola “Milioni”, ma come fossero 70.958 milioni di ¥. In poche parole, la stessa cifra, ma semplicemente in diverse chiavi di lettura.

**La conversione in Euro del Quadrimestre corrente segue il tasso di cambio valutato il giorno di pubblicazione dell’articolo ed è a sua volta un valore approssimativo. I valori degli anni passati sono legati al tasso di conversione di allora.

 

Fonte:

PDF 3-QD 2019 TOEI ANIMATION

21 Condivisioni

Related posts

One Thought to “Dragon Ball: risultati del terzo quadrimestre dell’Anno Fiscale 2019 Toei Animation”

Comments are closed.