News 

Jump e Shueisha notificano la cancellazione del Jump Victory Carnival 2020

Le divisioni editoriali delle riviste Weekly Shonen Jump, V-Jump e Saikyo Jump, edite Shueisha, si affiancano nell’annunciare la decisione di cancellare definitivamente l’edizione 2020 del Jump Victory Carnival: tra le più importanti convention del fumetto in Giappone nata allo scopo di celebrare le famose serie del passato e ora in corso di serializzazione sulle riviste del gruppo Jump.

Le motivazioni sono legate all’emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 e pertanto al voler garantire la sicurezza dei fan partecipanti e degli organizzatori. Il Jump Victory Carnival 2020 era inizialmente previsto in due date: il 19 Luglio all’International Exhibition Center di Osaka; il 21 – 22 – 23 Agosto all’Aeon Mall Makuhari Shintoshin di Tokyo. Il comunicato d’annuncio specifica che non ci sono piani per riogranizzare l’evento “entro l’anno corrente”, quindi il JVC viene rinviato alla sua prossima edizione, attesa nell’Estate 2021.

Sebbene il sito ufficiale non fosse stato ancora dovutamente aggiornamento con il palinsesto completo dell’evento, nei meriti di Dragon Ball, come ogni anno, ci aspettavamo i classici stand promozionali dedicati al generale settore merchandise e ai videogame direttamente ispirati, tra cui l’Action-RPG Dragon Ball Z Kakarot, il picchiaduro Dragon Ball FighterZ, i mobile Dokkan Battle & Legends, e l’arcade Super Dragon Ball Heroes; quest’ultimo però ipoteticamente pronto a tenere le Finali dell’ultimo torneo nazionale e a dar spettacolo con un panel d’annuncio in cui sarebbero stati svelati e discussi i prossimi aggiornamenti del gioco.

Stand puramente promozionali anche per le serie animate e i manga. Unico ipotetico contenuto “inedito” che potevamo aspettarci sarebbe stato un nuovo mini-capitolo speciale del maestro Toyotarō per Dragon Ball Super, incluso al fianco di altre storie bonus per altre serie Jump nel Volume-Guida ufficiale della convention; esattamente come accaduto per le precedenti cinque edizioni del JVC. Non sappiamo se, dato il contesto attuale, tali bonus siano stati ugualmente prodotti o se anche questo appuntamento sia ormai cancellato.

Il Jump Victory Carnival 2020 non è che l’ultimo di una serie di eventi e convention internazionali – da qui al terzo trimestre dell’anno – cancellate a causa del COVID-19. Come abbiamo già avuto modo di segnalarvi tramite i nostri profili social, guardando allo specifico brand di Dragon Ball, abbiamo dovuto notificare la cancellazione dell’EVO 2020 (31 Luglio – 2 Agosto, Las Vegas), della Gamescom (25 – 29 Agosto, Colonia), del Tokyo Game Show 2020 (24 – 27 Settembre 2020, Chiba) e della Paris Games Week (23 – 27 Ottobre, Parigi).

D’altro canto, eventi come l’EVO, il TGS e la Gamescom si sono detti interessati a proporre delle varianti ONLINE. Ulteriori dettagli verranno approfonditi alla disponibilità di informazioni in merito.

 

Fonte:

SITO UFFICIALE JUMP VICTORY CARNIVAL 2020

Articoli correlati

Leave a Comment