News 

Katsuhiro Harada nominato leader del team Fighting Game Esports Strategy per Bandai Namco

Novità e promozioni in casa Bandai Namco. Come riportato dai principali canali di informazione della società, il produttore e game designer Katsuhiro Harada è stato nomitato Leader del team Fighting Game Esports Strategy per Bandai Namco.

Noto al pubblico per essere il “papà” della serie Tekken, Harada si occuperà ora della gestione e della supervisione delle divisione strategica per il campo degli eSport, venendo pertanto impegnato sul campo competitivo di giochi come Soul Calibur, Tekken e Dragon Ball FighterZ. Tramite il suo profilo Twitter, ha così commentato:

A tutti i fan parte delle community di “DRAGON BALL FighterZ”, “TEKKEN” e “Soul Calibur”. Volevo informarvi che quest’oggi [27 Dicembre 2018, ndt] sono diventato leader e supervisore del team Fighting Game Esports Strategy per Bandai Namco (naturalmente, continuerò anche a produrre i giochi).

Per prima cosa, vorrei esprimere la mia più sincera gratitudine a tutti coloro che hanno organizzato e/o partecipato ai vari tornei tenutosi quest’anno. Noi di BANDAI NAMCO ci impegneremo ad ampliare gli orizzonti sia dei tornei che delle community legate a questi tre franchise. Stiamo già programmando di avere il maggior numero possibile di tornei ufficiali per il prossimo anno, continuando intanto a sostenere gli eventi non ufficiali. Inoltre, vogliamo capire in che modo possiamo supportare i tornei e le attività della community in futuro.

Katsuhiro Harada

La promozione e la successiva dichiarazione di Harada portano nuove speranze tra i fan di Dragon Ball per il gioco di FighterZ. In questi giorni, infatti, la community è stata scossa da dubbi e paure in merito al futuro del picchiaduro Arc System Works, in quanto FighterZ non è stato incluso nella line-up di diversi e importanti eventi competitivi, tra cui l’EVO Japan.

Con i fan che non sapevano cosa stesse succedendo, cosa questo potesse comportare per il viaggio di FighterZ e soprattutto chi accusare per tutto ciò, Harada rasserena i timori dei fan, assicurando che nel 2019 il brand di Dragon Ball continuerà a solcare i palchi dei tornei sia in forma ufficiale che fan made. In che modo e a che livello, però, solo il tempo potrà dircelo.

 

 

Dragon Ball FighterZ è un picchiaduro sviluppato dall’Arc System Works, studio rinomato per aver lavorato alle serie “Dragon Ball Z: Supersonic Warriors”, “Guilty Gear”, “BlazBlue” e al recente “Dragon Ball Z: Extreme Butōden”. Il titolo offre una grafica fortemente rassomigliante all’originale serie animata prodotta in formato 2.5D, un formato che unisce fondali 2D semoventi a telecamera e modelli di personaggi 3D. Il gameplay prevede battaglie a squadre 3 contro 3 dove la strategia e la coordinazione tra i tre personaggi della propria squadra saranno le chiavi per la vittoria. In Italia, FighterZ è disponibile su PlayStation 4Xbox OnePC Steam e Nintendo Switch.

 

Fonte:

TWITTER HARADA

Related posts