News 

News in Pillole: Febbraio 2019

E’ ormai trascorso un altro mese, quindi eccoci col nostro classico appuntamento delle News in Pillole, la rubrica mensile in cui parliamo di tutte le novità di minore importanza riguardanti il franchise di Dragon Ball o che pur non portando il nome di DB ne sono in qualche modo collegate; tutti argomenti trattati in uno specifico mese. Andiamo al recupero di quelli susseguitosi nel Febbraio 2019.

 

DRAGON BALL SUPER: TOP 3 DEI PIU’ LETTI SU MANGAPLUS

A un mese dal lancio del servizio, attivo dallo scorso 28 Gennaio 2019, il manga di Dragon Ball Super realizzato dal maestro Toyotaro viene confermato nella Top 3 delle serie più lette su MANGA Plus: il sito e l’app ufficiale di lettura online realizzati da Shueisha al fine di offrire ai lettori internazionali (Italia compresa) un mezzo legit per seguire le proprie serie preferite in concomitanza col Giappone. Alla conclusione del primo mese di attività, l’edizione inglese di Dragon Ball Super ottiene il secondo posto della Top al fianco di successi Jump come My Hero Academia e One Piece:

1) One Piece: 413.757 visite
2) Dragon Ball Super: 364.120 visite
3) My Hero Academia: 349.550 visite

L’edizione in lingua spagnola della serie di Super è al 12° posto con 81.203 visite. L’edizione inglese del manga originale di Dragon Ball è invece al 13° posto con 80.871 visite, mentre quella spagnola è al 29° posto con 45.795 visite. Va però da considerare che gli adattamenti in lingua spagnola sono stati resi disponibili da appena una settimana. Potete approfondire i dettagli sul progetto MANGA Plus nel nostro articolo dedicato.

» MANGA PLUS

 

DRAGON BALL SUPER: BEST CONTINUING SERIES AI CRUCHYROLL AWARDS

Come ormai ogni anno dal Gennaio 2017, anche in questo inizio 2019 Crunchyroll, tra le più importanti piattaforme legali di streaming online per l’animazione Made in Japan, ha tenuto i suoi Crunchyroll Anime Awards: una premiazione realizzata da fan per i fan al fine di eleggere le migliori serie della stagione sotto diverse categorie. Alla conclusione della Stagione Anime 2018, è giunto quindi il momento di fare i conti e votare: Miglior protagonista; Miglior antagonista; Miglior personaggio maschile; Miglior personaggio femminile; Miglior sigla d’apertura; Miglior sigla di chiusura; Miglior doppiatore giapponese; Miglior doppiatore inglese; Miglior regia; Miglior animazione; Miglior film; Miglior character design; Miglior scena d’azione; Miglior serie ancora in corso; Anime dell’anno; Icona dell’industria. A nostro interesse va per la precisione la categoria Miglior serie ancora in Corso, che nomina le serie a lungo termine in fase di trasmissione dal 2017 al 2018. Tra i candidati abbiamo visto: “The ancient magus’ bride” di Wit Studio, “Black Clover” dello Studio Pierrot, “Boruto: Naruto next generations” sempre dello Studio Pierrot, “March comes in like a Lion” della Shaft, “One Piece” di Toei Animation e “Dragon Ball Super” sempre di Toei Animation. Se siamo qui a parlarne… secondo voi chi ha alzato la statuetta?

» CRUNCHYROLL ANIME AWARDS

 

“QUALE ATTORE GIAPPONESE POTREBBE ESSERE GOKU IN UN LIVE ACTION?”

Questa è la domanda posta dal rinomato portale di sondaggi “Ranking!” (ランキングー!) ai suoi lettori. Un totale di 10.638 utenti, uomini e donne, tra i 10 e i 60 anni hanno dato la loro opinione su questa curiosa domanda, stilando una Top 10 dei possibili attori del sol levante che potrebbero dare volto e voce al personaggio di Son Goku in un ipotetico adattamento live action della serie di Dragon Ball.

01. Shingo Katori 1.869 voti
02. Masaki Suda 1.714 voti
03. Takayuki Yamada 827 voti

La scelta di questi tre attori non è stata casuale. Shingo Katori ha un viso pulito da bravo ragazzo e al contempo quei modi impertinenti che tanto rimandano al personaggio di Goku, oltre ad aver già preso confidenza con la leggenda originale interpretando il ruolo di Sun Wukong nella serie televisiva “Saiyuki” del 2006. Masaki Suda ha invece un curriculum legato alle frenetiche scene d’azione di Kamen Rider e pertanto una forma fisica già aperta ai combattimenti di Dragon Ball. Takayuki Yamada ha a sua volta un fisico più che adatto al personaggio di Goku e alle scene d’azione di DB, oltre ad essere un volto già prestatosi ad adattamenti live-action (anche se per spot o parodie). Per quanto riguarda il resto della top:

04. Hayato Ichihara 760 voti
05. Takeru Satō 719 voti
06. Shun Oguri 642 voti
07. Jun’ichi Okada 570 voti
08. Tōri Matsuzaka 528 voti
09. Masataka Kubota 510 voti
10. Ryoma Takeuchi 481 voti

Voi siete d’accordo con queste scelte? Vi ricordiamo che il sondaggio è stato indetto da un portale mirato a proporre sondaggi vari ai propri lettori, pertanto questo progetto – quantomeno per il momento – non nasconde nessun fine secondario: NON stanno producendo un live action di Dragon Ball.

» HEADLINES YAHOO

 

UN DESIGN STUDIO SPAGNOLO RIPRODUCE I VEICOLI DI DRAGON BALL

Il loro nome è Bel & Bel e sono uno studio di design di casa in Barcellona. Fondato nel 2005 da Carles Bel e Jesus Bel, quest’azienda si è specializzata nell’Upcycling, uno stile di design che ricicla i vecchi modelli di macchine e moto che riportano a quegli anni ’50 – ’80 che furono trasformandoli in pezzi di mobilio moderno. Tra un divano e un tavolino, però, la Bel & Bel dimostra grande manualità anche nella produzione di monocicli: moto a una sola ruota. Ebbene, è proprio di un monociclo che parliamo quest’oggi, perché dopo aver dato forma alla Vespa-Monoruota, la Bel & Bel ha strizzato l’occhio ai fan dell’animazione con una riproduzione della moto di Lunch! Richiamandone il colore rosa, la forma a S e la borsa di cuoio laterale (però senza denaro appena rubato in banca e poliziotti alle calcagna), il modello è perfettamente funzionante grazie a un motore elettrico e allega un display digitale che riunisce le basiche informazioni di una classica moto a due ruote.

» BEL & BEL
» PAGINA FACEBOOK BEL & BEL

 

NHON LY: IL BODYBUILDER CALIFORNIANO IDENTICO A MUTEN

A far invece impazzire il Giappone questo mese è stato Nhon Ly, bodybuilder di 55 anni che ha scatenato i fan di Dragon Ball del Sol Levante per la sua straordinaria somiglianza al vecchio Muten. Atleta californiano di origine vietnamita, Ly contrappone la sua barba bianca a un fisico scultoreo e un carattere allegro e giovanile. Nessuno può quindi contraddire nulla al nome del suo profilo Instagram: master_roshi_real_life. Un titolo che, guardando alle sue foto, è ben più che meritato.

» NEWS NICOVIDEO

 

WORLD FIGURE COLOSSEUM VOL.2: ELETTI I VINCITORI

Il Zôkei Tenkaichi Budoukai o Banpresto Figure Colosseum è un contest online a cadenza annuale che dalla prima edizione nel 2010 si è ad oggi evoluto in una vera e propria competizione tra gli scultori professionisti Banpresto, pronti ad affrontarsi in una riproduzione del Torneo Mondiale di Arti Marziali del DB World usando le proprie action figure. La vittoria viene decretata dal pubblico tramite un sistema di votazione online che li vede dare punti alla propria figure preferita entro un limite di tempo prestabilito. Lo scultore vincitore viene premiato con un cospicuo premio in denaro. Dal 2016, però, lo Zôkei ha deciso di rivoluzionare le proprie basi, aprendosi ai talentuosi artisti internazionali creando il Banpresto “World” Figure Colosseum: competizione che mette in diretto scontro gli scultori giapponesi Banpresto contro gli amatoriali e i professionisti del resto del mondo. Sulle orme della prima edizione del Settembre – Ottobre 2017, il secondo World Figure Colosseum ha visto scontrarsi nei mesi precedenti 4 scultori Banpresto contro 5 scultori oltreoceano:

Messico Erick Sosa  [2° partecipazione] Trunks
Spagna MRS Vegeta Saga Saiyan
Filippine Jem Gonzales Goku Black Rosé
Corea Lee Doo Yeon Freezer seconda forma
Corea G.O Goku bambino
Giappone Varoq  [Campione 1° edizione] N.17
Giappone Manabu Yamashita Son Goku 23° Tenkaichi
Giappone Hiroyuki Nakazawa Son Goku
Giappone Ken Matsuura Piccolo

In conclusione, a salire sul podio come gran vincitore è stato il dettagliato Goku soldato di Hiroyuki Nakazawa, seguito dallo stupendo Goku Black Super Saiyan Rosé di Jem Gonzales premiato come il Fan Award del pubblico. Le singole figure partecipanti giungeranno sul mercato nei prossimi mesi.

» SITO UFFICIALE BANPRESTO WORLD FIGURE COLOSSEUM

 

MERCHANDISE: WAFER CANDY TOY “POTENZIAMENTI MULTIDIMENSIONALI”

La linea Candy Toy è una collezione Bandai che allega miniature e piccoli prodotti merchandise come omaggio di specifiche scatole di caramelle o dolciumi vari. Prima segnalazione merchandise del mese è la linea Card Wafer “Potenziamenti multidimensionali”, che offre 22 figurine finemente illustrate che ripercorrono le serie originali di Dragon Ball, Dragon Ball Super e il film cinematografico “Dragon Ball Super – Broly”. Ogni carta allega sul davanti un’illustrazione in stile chibi (deformed) e sul retro una breve biografia del personaggio illustrato. Il set è disponibile dal 25 Febbraio e venduto in pasticceria, nei negozi alimentari e presso rivenditori specializzati al prezzo di 90 ¥ (0,70 €) a bustina. Ogni bustina comprende una confezione di wafer e una delle ventidue possibili carte, di cui un esempio di seguito. Ogni carta ha un rivestimento in foil.

» GALLERIA: Bandai Japan
» ACQUISTA ONLINE: Amazon Japan – Rakuten – AmiAmi

 

MERCHANDISE: BANDAI FASHION

Per il settore abbigliamento, la sottosezione Bandai-Fashion del sito ufficiale Bandai ha elencato in questo Febbraio un set di quattro nuove T-Shirt ispirate al film cinematografico “Dragon Ball Super – Broly”; per la precisione allo scontro tra Gogeta e Broly nella forma Piena Potenza. Le quattro T-Shirt sono disponibili in unico modello in formato Unisex taglia S – M – L – XL con prezzo sui 3.780 ¥ (30 €) l’una.

Pezzo più atteso, però, sono sicuramente i cappotti “SAB” indossati da Goku e Vegeta nel film. I cappotti riproducono perfettamente la forma di quelli dei due Saiyan, aggiungendo una calda imbottitura e una doppia chiusura a cerniera – strappo. Modello in formato Unisex per taglie M, L e XL in colore blu o verde, sono elencati al prezzo di 14.040 ¥ (109,50 €). I singoli capi sono disponibili all’acquisto presso i rivenditori fisici e online affiliati a Bandai e Toei Animation, quali anche AmiAmi e Amazon Japan.

» BANDAI FASHION

 

Le News in Pillole sono articoli mensili in cui riuniamo più argomenti legati al mondo di Dragon Ball. Dal materiale ufficiale al fan made, dalle informazioni sui doppiatori collegati e lo stesso maestro Akira Toriyama in altri franchise. Essendo varia la quantità di materiale segnalato, ogni paragrafo presenta i rispettivi crediti e fonti, permettendo un re-indirizzamento immediato. Se avete appunti da fare in merito agli argomenti sopra trattati o segnalare temi non trattati, potete usare lo spazio commenti di quest’articolo o contattarci tramite la nostra pagina Facebook.

Articoli correlati

Leave a Comment