News 

News in Pillole: Luglio 2019

E’ ormai trascorso un altro mese, quindi eccoci col nostro classico appuntamento delle News in Pillole, la rubrica in cui parliamo di tutte le novità di minore importanza riguardanti il franchise di Dragon Ball, il maestro Akira Toriyama e le sue altre opere; o tutto ciò che pur non portando direttamente il nome di DB ne è in qualche modo collegato. Tutti argomenti trattati in uno specifico mese. Andiamo al recupero di quelli susseguitosi nel Luglio 2019.

 

AKIRA TORIYAMA E’ L’AUTORE JUMP “CON PIU’ TALENTO” SECONDO I LETTORI GIAPPONESI

Il rinomato portale giapponese Ranking Goo, specializzato in sondaggi, ha chiesto ai propri visitatori di dare la loro opinione in merito alla domanda: “Qual è l’autore di Weekly Shonen Jump con più talento?”. La domanda si rivolge ai soli autori pubblicati su Shonen Jump e chiede di tener conto della capacità nel disegno non solo in relazione alle figure dei personaggi, ma anche della gestione degli sfondi e delle tavole: tutto ciò che comporta il lato artistico della narrazione. Dal 30 Maggio al 13 Giugno 2019 ben 7.235 lettori hanno indicato la loro preferenza, eleggendo il maestro Akira Toriyama il migliore tra tutti! Guardiamo la top 10 della classifica:

01. Akira Toriyama Dragon Ball
02. Takeshi Obata Death Note
03. Yusuke Murata Eyeshield 21
04. Eiichiro Oda One Piece
05. Takehiko Inoue Slam Dunk
06. Hideaki Sorachi Gintama
07. Hirohiko Araki Le Bizzarre Avventure di Jojo
08. Tsukasa Hojo City Hunter
09. Yoshihiro Togashi Hunter x Hunter
10. Masakazu Katsura Video Girl AI
CLASSIFICA COMPLETA

I singoli autori hanno creato ulteriori stupende opere oltre quelle scelte. Abbiamo però voluto attenerci ai consigli del Ranking Goo, o comunque scegliere quelle maggiormente note per aiutarvi a riconoscere subito i singoli nomi.

 

MAZARIA: DRAGON QUEST NELLE ATTRAZIONI DEL “MONDO IN VR”

Questo 12 Luglio Bandai Namco Amusement, divisione di Bandai Namco Entertainment specializzata in attrazioni e parchi divertimento, ha ufficialmente aperto le porte di Mazaria (マザリア): il centro d’intrattenimento in VR descritto come un luogo in cui “la realtà e il virtuale si uniranno” per permettere ai visitatori di “entrare nel Mondo degli anime e dei videogiochi”. Prendendo in esempio il già testato VR Zone Shinjuku, Mazaria si presenta quindi come uno spazio appositamente costruito in cui i visitatori, tramite le meccaniche e i visori VR, possono visitare ed esplorare in prima persona i mondi dei videogame e degli anime sotto licenza e partnership Bandai Namco.

Con l’apertura ufficiale, il centro svela ora la sua definitiva line-up di attrazioni, annunciando così la presenza di uno stand totalmente dedicato al brand Dragon Questserie videogame a cui il maestro Akira Toriyama lavora come character designer fin dal primo episodio. Dragon Quest VR è accessibile nella cosiddetta Adventure Zone con un’attrazione che prende direttamente spunto da quella proposta nella VR Zone di Shinjuku: ospitando da uno a quattro giocatori, lo stage permette di scegliere il proprio ruolo (guerriero – mago – monaco) e vivere una piccola avventura di circa 20 minuti in cui si potrà affrontare una sequela tra i più iconici mostri del brand fino alla Boss Battle contro il malvagio Zoma, antagonista originale di Dragon Quest III.

Mazaria si trova a Tokyo, al terzo piano del rinomato Sunshine City di Ikebukuro; precedentemente casa dell’ormai chiuso parco tematico J-World Tokyo. Al momento non sembrano essere previste attrazioni a tema Dragon Ball o legate ad altre opere del maestro Akira Toriyama.

» SITO UFFICIALE MAZARIA

 

GLI EROI DI DRAGON QUEST DEBUTTANO IN SUPER SMASH BROS. ULTIMATE

Rimanendo ancora in tema Dragon Quest ma spostandoci in occidente, segnaliamo che proprio da oggi 31 Luglio è ufficialmente disponibile all’acquisto il DLC dell’Eroe di Dragon Quest per il Nintendo Switch Super Smash Bros. Ultimate. Il pacchetto include il modello giocabile con le skin di ben quattro incarnazioni dell’Eroe: Eleven di Dragon Quest XI, Eight di Dragon Quest VIII, Solo di Dragon Quest IV e Arusu di Dragon Quest III (abbiamo indicato i nomi utilizzati dai fan per semplicità nel differenziarli). Inclusi sono un percorso per l’eroe nella modalità Classica, spiriti speciali ispirati al brand di Dragon Quest e un nuovo scenario: Altare di Yggdrasil, estratto dal Mondo in cui si svolge la storia di DQ XI.

Il DLC può essere acquistato singolarmente o tramite il Fighter Pass, Season Pass che include l’acquisto anticipato di tutti e cinque i guerrieri previsti nella stagione DLC denominata “Challenger Pack 2”: il già disponibile Joker di Persona 5, i prossimamente in uscita Banjo e Kazooie dell’omonimo classico N64 del 1998, e due guerrieri ancora sconosciuti.

Per approfondire ulteriormente, potete seguire il Direct di presentazione Nintendo.

 

DR. SLUMP X PUYO PUYO!! QUEST

Come vi abbiamo segnalato al debutto dell’evento, SEGA Games ha tenuto una speciale collaborazione tra il videogame mobile giapponese iOS – Android Puyo Puyo!! Quest e l’ironica serie Dr. Slump del maestro Akira Toriyama. Tenutosi dal 12 Luglio al 22 Luglio 2019, l’evento ha visto l’introduzione nel roster giocabile di Arale Norimaki e di alcuni dei principali protagonisti del Villaggio Pinguino, tra cui: Obocchaman, il Dr. Sembee (Senbei) Norimaki, Gacchan (Gatchan) e Midori Yamabuki con il piccolo Turbo. I personaggi originali del mondo di Puyo Puyo Quest, invece, hanno indossato alcuni dei più classici outfit di Arale e costumi che rimandano a Gacchan e a Kinoko Sarada. Ospite d’onore è stato il malvagio Dr. Mashirito, comparso come principale nemico dello Stage d’evento.

Curiosamente, possiamo notare come i protagonisti di Dr. Slump siano stati appositamente riprodotti nello stile di Puyo Puyo Quest anziché nel tratto originale del maestro Toriyama.

» SITO UFFICIALE PUYO PUYO!! QUEST

 

JUMP – L’AGE D’OR DU MANGA, DI HIROKI GOTO

Quello di Hiroki Gotô è uno dei nomi più famosi quando si parla del manga giapponese. Assunto nella redazione di Shonen Jump nel 1970, Gotô ha assistito alla nascita di alcune delle più importanti serie che hanno fatto la storia della rivista e dalla fine degli anni ’80, quando ha assunto la carica di redattore capo, è stato protagonista in prima persona di quella che viene oggi ricordata come L’età d’oro del Manga: il periodo che ha visto il debutto e la crescita di serie che ancora oggi, dopo ben trent’anni, sono ancora ai capisaldi della popolarità.

Gotô parla ora di quest’incredibile viaggio in “Jump – L’età d’oro del Manga”, una autobiografia di 300 pagine che racconta i dietro le quinte di quel periodo tramite inedite testimonianze e una panoramica dell’industria dei manga giapponesi degli anni ’80, e svelando i segreti nella creazione di opere così indimenticabili: Ken il Guerriero, Capitan Tsubasa, Saint Seiya, Dragon Ball e molti, molti altri… Il libro è disponibile in Francia dal 4 Luglio sotto la cura della casa editrice Kurokawa ed è acquistabile sia in formato fisico che digitale su Amazon. Purtroppo al momento non ci sono informazioni su una sua possibile traduzione italiana.

 

CMON E IDW GAMES INSIEME PER UN GIOCO DA TAVOLO A TEMA DRAGON BALL NEL 2020

Con un post pubblicato tramite i rispettivi profili social, CMON e IDW Games annunciano una speciale collaborazione che porterà alla produzione di un gioco da tavolo totalmente dedicato al brand di Dragon Ball! Dal nome “Dragon Ball Z: Miniature Mayhem“, il progetto – citando il comunicato – unirà la partnership creativa di IDW con Toei Animation al talento di CMON nel game design, e verrà disegnato come un Battle Royale via miniature. In questo modo i giocatori potranno riprodurre le iconiche battaglie della serie o scatenare l’immaginazione dando forma a combattimenti impossibili e what-if.

Purtroppo al momento non sono state diffuse immagini o prototipi del gioco. La data d’uscita è attesa nel 2020, quindi non possiamo che attendere ulteriori aggiornamenti.

» PAGINA FACEBOOK CMON

 

VEGETA E’ MORTO E L’HO UCCISO IO, EPISDIO 6

Prosegue anche in questo Luglio il progetto tutto italiano “Vegeta è morto e l’ho ucciso io”: l’ironica serie ideata e realizzata da Gianluca Iacono, voce di Vegeta per lo studio Merak Film. Progetto non ufficiale, vede Iacono affrontare la vita di tutti i giorni al fianco di un coinquilino… particolare: Vegeta, il principe dei Saiyan. Solo che la convivenza non è rose e fiori, e dà origine a siparietti comici dedicati al mondo di Dragon Ball e agli appassionati italiani. Gli episodi, dalla durata e dai contenuti variabili, vengono pubblicati sul canale youtube di Iacono ogni due Mercoledì; impegni lavorativi e personali permettendo.

 

TOEI TV ANIMATION CALENDAR 2020

Sebbene siamo solo a metà anno, per il settore merchandise iniziano già ad arrivare i primi annunci sui Calendari 2020. Ad aprire la rubrica è come sempre con il TV Animation Calendar, calendario da parete edito Toei Animation. In formato 53,5 x 38 cm, si divide in sette fogli: una copertina e sei pagine da due mesi l’una. Ogni pagina viene dedicata a una rinomata serie prodotta da Toei Animation: One Piece a Gennaio – Febbraio; Star Twinkle Pretty Cure a Marzo – Aprile; Butt Detective a Maggio – Giugno; Digimon Adventure a Luglio – Agosto; Dr. Slump & Arale a Settembre – Ottobre; Dragon Ball (brand) a Novembre – Dicembre. Il pre-ordine sarà a breve stilato su negozi online come Amazon Japan e CD Japan.

» CALENDO 365

Le News in Pillole sono articoli mensili in cui riuniamo più argomenti legati al mondo di Dragon Ball. Dal materiale ufficiale al fan made, dalle informazioni sui doppiatori collegati e lo stesso maestro Akira Toriyama in altri franchise. Essendo varia la quantità di materiale segnalato, ogni paragrafo presenta i rispettivi crediti e fonti, permettendo un re-indirizzamento immediato. Se avete appunti da fare in merito agli argomenti sopra trattati o segnalare temi non discussi, potete usare lo spazio commenti di questo articolo o contattarci tramite la nostra pagina Facebook.

Articoli correlati

Leave a Comment