News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #182 – 5 Ottobre 2018

Prosegue lo speciale progetto introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball edito Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ospita raro materiale riguardante il maestro Toriyama, proponendo interviste, illustrazioni, character design et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Rarità a tempo limitato!

Il post del 5 Ottobre, cento-ottantaduesimo aggiornamento del progetto, si sofferma per la quinta volta sulla figura di Jumta (ジャンタ), la mascotte del Jump Shop: il negozio ufficiale Jump da cui i lettori possono recuperare vari prodotti merchandise ispirati alle serie serializzate e sponsorizzate da Shueisha. Il negozio è disponibile sia online che in forma fisica, diviso in numerose filiali sparse per tutto il Giappone. Come spiega l’Official Site, ogni Jump Shop espone una propria versione personalizzata di Jumta: il piccolo omino indossa abiti o accessori iconici per la città o la zona del Paese in cui si trova il negozio.

Protagonista di questo nuovo appuntamento è il Jumta del Jump Shop di Hiroshima, città portuale giapponese purtroppo ricordata principalmente per il terribile attacco nucleare subito dagli Stati Uniti il 6 Agosto 1945, sul finire della seconda guerra mondiale. Lasciandosi alle spalle gli orrori della storia, Jumta viene raffigurato negli sgargianti colori della sua classica divisa e a bordo di una rigogliosa foglia rossa d’Acero, una tipologia di albero divenuta un vero e proprio simbolo di Hiroshima. La quantità di esemplari che cresce nella prefettura l’ha infatti resa una delle principali mete giapponesi per il Momijigari (da Momiji 紅葉 – foglia rossa e/o albero di acero – e Kari 狩り – caccia), ovvero “Caccia all’Albero di Acero Rosso”: tradizione che porta i visitatori ad accorrere per assistere al cambio di colore delle foglie d’acero dal loro verde naturale al rosso autunnale.

Immagine cortesia di Giardinaggio.net

Jumta, inoltre, è “armato” di due spatole tipiche per preparare l’Okonomiyaki (お好み焼き – lett “Ciò che vuoi alla griglia), un piatto agro-dolce dalla forma tonda tipicamente realizzato con un impasto di acqua, farina di grano e uova a cui vengono aggiunte verdure e carne / pesce a piacere. L’origine del piatto viene contesa tra Osaka e Hiroshima, secondo cui l’Okonomiyaki nacque nell’immediato dopoguerra come una merenda per bambini preparata con gli ingredienti forniti dagli aiuti umanitari in seguito alla caduta della bomba atomica.

Il Jumta della Stazione di Hiroshima è il quinto Jumta segnalato dopo: Jumta “Date Masamune” della città di Sendai (115° opera della rubrica); Jumta sullo Shachihoko di Nagoya (122° opera della rubrica); Jumta del Tokyo Solamachi (143° opera della rubrica); Jumta della Stazione di Tokyo (175° opera della rubrica).

 

Seguiremo attivamente il progetto e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Project.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Related posts