You are here
News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #184 – 10 Ottobre 2018

Prosegue lo speciale progetto introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball edito Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ospita raro materiale riguardante il maestro Toriyama, proponendo interviste, illustrazioni, character design et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Rarità a tempo limitato!

Il post del 10 Ottobre, cento-ottantaquattresimo aggiornamento del progetto, ci riporta ancora una volta al 18 Dicembre 1987, ovvero all’uscita in Giappone del numero 5 – 1988 del settimanale Weekly Shonen Jump e quindi alla pubblicazione della one-shot Sonchoh (そんちょう Son chō). La breve storia si sofferma sulla figura di un vecchio sindaco, Tetsunoshin Kataiwa (Sonchoh viene infatti tradotto come “sindaco”) che pattuglia personalmente il proprio villaggio per assicurarsi che nessuno violi le leggi o crei problemi.

Seguendo i primissimi bozzetti del maestro Toriyama già ammirati nella 5° “opera” della rubrica, l’Official Site si sofferma sulla copertina definitiva della one-shot; immagine che raffigura il vecchio sindaco dal cipiglio serio a bordo della sua Suzuki Jimny, linea di fuoristrada prodotta da Suzuki dal 1970. Curiosamente, il layout dell’illustrazione è stato ripreso anche per la copertina del Capitolo 155 del manga Dragon Ball, pubblicato proprio il 18 Dicembre 1987 in concomitanza a Sonchoh.

Il capitolo auto-conclusivo è stato incluso nel secondo volume del “Toriyama World” del 1988 e successivamente nel primo volume della raccolta “Akira Toriyama – Menù a la Carte” del 2008; entrambi editi in italia dalla casa editrice Edizioni Star Comics.

 

Seguiremo attivamente il progetto e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Project.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Related posts

Leave a Comment