You are here
News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #185 – 11 Ottobre 2018

Prosegue lo speciale progetto introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ospita raro materiale riguardante il maestro Toriyama, proponendo interviste, illustrazioni, character design et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Rarità a tempo limitato!

Il post dell’11 Ottobre, cento-ottantacinquesimo aggiornamento del progetto, ci riporta al 10 Luglio 1993, ovvero al debutto del nono film ispirato alla serie Dragon Ball Z: “La minaccia del demone malvagio” (銀河ギリギリ!!ぶっちぎりの凄い奴 – La galassia è in pericolo!!! Lo spaventoso avversario). Proiettato al Toei Anime Fair di quell’anno, la pellicola si posiziona poco dopo gli eventi del Cell Game, vedendo il gruppo dei Guerrieri Z – senza Goku, ancora nell’aldilà – partecipare al peculiare Torneo di Arti Marziali organizzato dal miliardario Excess Money.

Così come per tutti i film “del vecchio millennio”, Akira Toriyama partecipò alla produzione fornendo unicamente un supporto artistico con i character design dei nemici protagonisti: Bojack e i suoi quattro alleati (Gokua – Bido – Zangya – Bujin). Il maestro disegnò i cinque immaginandoli al pari di una banda di gangster o comunque di un gruppo di malviventi dai tratti selvaggi. Non a caso, come abbiamo avuto modo di spiegarvi nella nostra Guida ai Nomi, i nomi di Bojack e dei suoi alleati sono giochi di parole su “sentimenti negativi”. Per esempio, Bojack deriva dall’aggettivo Bōjakubujin, che prende il significato di “arrogante”, “insolente” e sinonimi.

In Italia il film arrivò già nel 1997, prodotto da Dynamic Italia con il “doppiaggio romano” Coop. Eddy Cortese e distribuito da Terminal Video Italia in formato VHS. Quest’edizione arrivò poi in televisione nel 2001, venendo trasmessa su Rai 2. Successivamente, nel 2003, Mediaset acquistò i diritti dei film ed effettuò un ri-doppiaggio tramite lo “studio milanese” Merak Film, utilizzandolo come base per tutte le trasmissioni televisive da lì in poi. L’edizione DVD fu prodotta da Dynit e distribuita prima in edicola nel Settembre 2006 via De Agostini, poi sul mercato nell’Aprile 2007 via Terminal Video Italia. Seguendo la raccolta Movie Collection (2017), Yamato Video ha finalmente prodotto l’intera serie di film in formato Blu-Ray, pubblicandola tramite la “Dragon Ball Movies & TV Specials Collection” il 17 Maggio 2018. Purtroppo, nessuna edizione home video dei film in seguito al ri-doppiaggio include la traccia audio romana.

 

Seguiremo attivamente il progetto del “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Project.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Related posts