News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #215 – 22 Novembre 2018

Prosegue lo speciale progetto Archivio introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ci porta a rivivere la carriera del maestro tramite interviste, illustrazioni, character design, artwork originali et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Materiale a tempo limitato!

Il post del 22 Novembre 2018, duecento-quindicesimo aggiornamento del progetto, ci riporta ancora una volta al 23 Aprile 1983 (24 Aprile secondo alcune fonti), ovvero all’uscita in Giappone del numero Giugno 1983 di Fresh Jump e pertanto alla pubblicazione del capitolo unico Chobit 2: seconda parte della mini-serie Chobit.

La storia segue direttamente gli eventi della prima parte, vedendo ancora come protagonista Mugifumi Yamano, un impacciato giovane poliziotto di un tranquillo villaggio, e Chobit, una piccolissima ma bellissima aliena dotata di poteri ESP. In questo secondo episodio Mugifumi e la sua famiglia si trasferiscono a Tan Tan Town: una città ben più grande del villaggio in cui sono cresciuti. Qui Mugifumi prende ancora servizio come poliziotto, finendo per innamorarsi di Mary, figlia dello sceriffo del luogo, e scatenando così la gelosia di Chobit che sfogherà i suoi sentimenti con dispetti di ogni genere mentre il povero Mugifumi cerca solo di fare il suo lavoro.

Il questo primo aggiornamento a tema, il Site ci mostra l’immagine alla base della copertina del numero Giugno 1983 di Fresh Jump: l’artwork raffigura Chobit in costume da bagno, come una sensuale modella Pin Up in posa per un servizio fotografico.

Immagine cortesia del Mandarake JP

La storia di Chobit venne creata in occasione dell’11° edizione del Premio dei lettori Jump (愛読者賞): competizione in cui i lettori di Shōnen Jump potevano eleggere la loro storia preferita tra 10 one-shot di altrettanti autori. Il maestro Toriyama aveva già vinto l’edizione 1981 del Premio dei lettori Jump con “Pola & Roid” e successivamente ottenne di nuovo il primo posto nel 1997 con “Bubul del Villaggio Demoniaco”, ma Chobit – nella sua edizione – arrivò solo al terzo posto.

Questa sconfitta convinse il maestro Toriyama – che aveva rinunciato alle vacanze di fine anno pur di portare l’opera a termine – di ritentare con Chobit 2. Tuttavia, anche in questo caso il risultato non fu soddisfacente…

PRECEDENTI SEGNALAZIONI: CHOBIT
▪️ Frontespizio Capitolo 1

In seguito al debutto su Weekly Shōnen Jump e Fresh Jump, Chobit e Chobit 2 sono stati entrambi pubblicati nel primo volume della raccolta Toriyama World del 1983 e successivamente nel secondo volume dell’Akira Toriyama – Menu à la Carte del 2008. Entrambi i volumi sono editi in Italia dalla casa editrice Star Comics.

 

Seguiremo attivamente il progetto del “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Artwork.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Articoli correlati

Leave a Comment