News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #257 – 29 Gennaio 2019

Prosegue lo speciale progetto introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ospita raro materiale riguardante il maestro Toriyama, proponendo interviste, illustrazioni, character design et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Rarità a tempo limitato!

Il post del 29 Gennaio 2019, duecento-cinquantasettesimo aggiornamento del progetto, ci riporta ancora una volta al 15 Gennaio 1990, ovvero all’uscita in Giappone dell’ “Akira Toriyama: THE WORLD” (鳥山明 THE WORLD), primo volume della serie di artbook dedicati al maestro distribuiti da Shueisha e affiliati tra il 1990 e il 1995. Ogni albo offre una raccolta di artwork realizzati da Akira Toriyama nel corso della sua carriera, includendo one-shot e materiale inedito anche appositamente creato.

Il volume THE WORLD copre il periodo del 1980, allegando opere inedite appositamente realizzate e illustrazioni dedicate a Dragon Quest, Dr. Slump, ai primi anni di Dragon Ball e a one-shot come Pola & Roid, Chobit, Mister Ho e Karamaru. In questo aggiornamento l’Official Site si sofferma sulle opere inedite con l’immagine di copertina della one-shot “Wolf”: la breve storia di un cane di razza Akita che si fa chiamare Wolf (nonostante il suo vero nome sia Tomekichi) e che, a dispetto del suo aspetto bruto e selvaggio, non esita a impartire lezioni sulla sicurezza stradale.

Del primo volume dell’Akira Toriyama – The World abbiamo già parlato nella 237° opera della rubrica, segnalando una delle illustrazioni inedite appositamente realizzate per il progetto.

 

Seguiremo attivamente il progetto e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Project.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Articoli correlati

Leave a Comment