News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #414 – 20 Settembre 2019

Prosegue lo speciale progetto introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ospita raro materiale riguardante il maestro Toriyama, proponendo interviste, illustrazioni, character design et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Rarità a tempo limitato!

Il post del 20 Settembre 2019, quattrocento-quattordicesimo aggiornamento del progetto, ci riporta per la seconda volta all’8 Ottobre 2009, ovvero all’uscita in Giappone del videogame “Blue Dragon: Awakened Shadow” (ブルードラゴン異世界の巨獣 – Blue Dragon: La Grande Bestia dall’Altro Mondo). Prodotto da Bandai Namco e sviluppato da Mistwalker e tri-Crescendo come un GDR a scontri in tempo reale per la console Nintendo DS, è il terzo e ultimo titolo basato sull’originale franchise di Blue Dragon: la storia del giovane Shu e degli Evocatori di Ombre, persone con la capacità di tramutare la propria ombra in potenti guerrieri, ovvero degli esseri dalle fattezze animalesche.

PRECEDENTI SEGNALAZIONI
. 66° opera: l’originale Blue Dragon
. 106° opera: cover-art di Awakened Shadow

La storia segue direttamente le vicende dei primi due episodi ed è ambientata nel mondo di Neo Jibral, dove la pace ottenuta a fatica viene distrutta in un attimo, quando un’accecante luce giunta dal cielo toglie agli abitanti l’abilità di evocare le Ombre. Unico ad essersi salvato è il protagonista, che per la prima volta nel brand non è l’eroe Shu, ma un personaggio liberamente personalizzabile nell’aspetto. In queste nuove vesti, il giocatore deve viaggiare per conto del re per scoprire l’origine di quella luce e aiutare gli evocatori a ritrovare il loro potere.

Il team di produzione vide ancora una volta i nomi di: Hironobu Sakaguchi, creatore della serie Blue Dragon e padre del brand Final Fantasy; Hideo Baba, manager della serie Tales; Nobuo Uematsu, direttore musicale per Final Fantasy; Akira Toriyama, che si occupò nuovamente dei character design dei vari personaggi coinvolti e dell’aspetto creativo del mondo di gioco. In questo secondo aggiornamento dedicato, l’Official Site si concentra sul suo design per il logo.

“Blue Dragon Awakened Shadow” venne rilasciato in occidente nel corso del 2010: il 18 Maggio in Nord America e il 24 Settembre in Europa, comprendendo l’Italia nel piano di distribuzione.

Anche per questo titolo il maestro Toriyama continuò la sua serie di camei, comparendo in veste di Evocatore di Ombre nel filmato d’apertura e nel corso dell’avventura nelle vesti di un NPC viaggiatore e mercante, pronto a scambiare le medaglie ottenute dal giocatore con bonus vari. Naturalmente, il cameo lo vide in forma Tory-bot con l’ormai iconica tuta sportiva di colore verde.

 

Seguiremo attivamente il progetto del “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Project.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Related posts

Leave a Comment