News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #433 – 21 Ottobre 2019

Prosegue lo speciale progetto Archivio introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ci porta a rivivere la carriera del maestro tramite interviste, illustrazioni, character design, artwork originali et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Materiale a tempo limitato!

Il post del 21 Ottobre 2019, quattrocento-trentatreesimo aggiornamento del progetto, ci riporta ancora una volta all’8 Febbraio 1983, ovvero all’uscita in Giappone del numero 10 – 1983 del settimanale Weekly Shōnen Jump e pertanto alla pubblicazione di Chobit (チョビット): mini-serie in tre capitoli brevi tutti pubblicati sul medesimo numero della rivista.

La storia vede come protagonista Mugifumi Yamano: un impacciato giovane poliziotto del tranquillo e sperduto villaggio Ton Ton che in seguito alla morte dei genitori, investiti da un toro scatenato, vive da solo con la sorellina Takenoko di cinque anni e il fratello Kurimaru di un anno e mezzo. Un giorno il ragazzo si imbatte in un piccolo oggetto volante a forma di teiera che scoprirà essere la navicella spaziale del pianeta Micron su cui viaggia la piccola aliena Chobit, una donna dotata di poteri ESP.

Per questa seconda segnalazione dedicata, il Site si concentra sul frontespizio che introdusse il secondo dei tre capitoli dell’opera. L’immagine raffigura Chobit seduta su una sveglia (a dimostrazione delle sue minuscole dimensioni) mentre alle sue spalle il povero Yamano cerca ancora di capire cosa stia succedendo.

  ♥ その名はチョビッ卜の巻 ♥

♥ Il suo nome è Chobit ♥

な… なんだ?? 信じられん! これは夢だ!!

C… cosa?? Non riesco a credere ai miei occhi! Questo è un sogno?!!

La storia di Chobit venne creata in occasione dell’11° edizione del Premio dei lettori Jump (愛読者賞): competizione in cui i lettori di Shōnen Jump potevano eleggere la loro storia preferita tra 10 one-shot di altrettanti autori. Il maestro Toriyama aveva già vinto l’edizione 1981 del Premio dei lettori Jump con “Pola & Roid” e successivamente ottenne di nuovo il primo posto nel 1997 con “Bubul del Villaggio Demoniaco”, ma Chobit – nella sua edizione – arrivò solo al terzo posto.

Un sequel di un unico capitolo, Chobit 2, venne pubblicato nel numero Giugno 1983 di Fresh Jump (23 Aprile 1983). Successivamente, Chobit e Chobit 2 sono stati inclusi nel primo volume della raccolta Toriyama World del 1983 e nel secondo volume dell’Akira Toriyama – Menu à la Carte del 2008; entrambi editi in Italia dalla casa editrice Star Comics.

PRECEDENTI SEGNALAZIONI
Chobit 1: Frontespizio capitolo 1
Chobit 2: Copertina di Fresh Jump

Il numero 10 – 1983 di Weekly Shōnen Jump fu un vero e proprio inferno per Toriyama: il maestro, infatti, dovette occuparsi non solo di Chobit, ma anche della classica serializzazione di Dr. Slump; che in quel numero ha pubblicato il suo capitolo 157 (Arriva Caramalman 5 – C.M.5号登場!の巻). Nella sezione introduttiva della rivista che riunisce i commenti dei singoli autori pubblicati, il maestro affermò:

今週は『Dr.スランプ』と『CHOBIT』3本の豪華4本立て!! いそがしさも格別でした。さて、面白さはどうかな!? あ〜、これでやっとプラ模作りに専念できる!!<明>

Questa settimana abbiamo una lussoreggiante quadrupla testata con Dr. Slump e le tre parti di CHOBIT!! Il che, per me, è significata una fatica eccezionale. Ad ogni modo, che ne pensate? [Vi piacciono?] Aaaah, direi che, dopo tutto questo, posso finalmente dedicarmi alla costruzione di qualche modellino!! < Akira >

 

Seguiremo attivamente il progetto e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Project.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Articoli correlati

Leave a Comment