News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #609 – 10 Luglio 2020

Prosegue lo speciale progetto introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ospita raro materiale riguardante il maestro Toriyama, proponendo interviste, illustrazioni, character design et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Rarità a tempo limitato!

Il post del 10 Luglio 2020, seicentonovesimo aggiornamento del progetto, ci riporta per la terza volta all’11 Luglio 2009, ovvero all’uscita in Giappone su Nintendo DS del videogame “Dragon Quest IX: Le sentinelle del cielo” (ドラゴンクエストIX 星空の守り人). GDR sviluppato da Level-5 sotto licenza Square Enix e Nintendo, il titolo fa parte della lunghissima line-up della storica serie Dragon Quest ed è il nono uscito per la serie principale; e ricordato come il primo capitolo della Saga a debuttare su console portatile, ad aver sostituito gli incontri casuali sulla mappa e ad aver introdotto una modalità di gioco multiplayer.

PRECEDENTI SEGNALAZIONI: DQ IX
■  123° opera: poster (V-Jump n.Agosto 2009)
■  366° opera: box-art originale

La storia si basa sulla figura dei Celestiali: Angeli a cui viene affidata una zona della Terra (definita Protettorato) da proteggere per far sì che gli umani continuino a pregare e produrre così la Benessenza, un’energia capace di risvegliare Yggdrasil, il grande Albero del Mondo che cresce sulla sommità dell’Osservatorio (il mondo dei Celestiali). Secondo la leggenda, infatti, quando l’Yggdrasil si risveglierà produrrà sette frutti capaci di realizzare qualsiasi desiderio e permetterà agli Angeli che hanno contribuito alla sua rinascita di ascendere al Regno del Misericordioso e vivere con la somma divinità per l’eternità. Tuttavia, quando la Benessenza riesce finalmente a ridar vita a Yggdrasil e proprio mentre l’Albero sta compiendo il suo miracolo, l’Osservatorio viene colpito da raggi energetici giunti dal Protettorato. L’assalto provoca la caduta di alcuni Celestiali nel mondo degli umani, dove scopriranno di aver perso le loro ali divenendo a loro volta mortali. Tra questi l’Eroe, a cui era stata affidata la protezione del villaggio di Cascate Angeliche. Proprio da qui comincerà il viaggio alla ricerca dei suoi simili caduti e dei frutti magici, scoprendo nel mentre cos’è davvero successo allo Yggrasil.

Come abbiamo già avuto modo di approfondire in passati aggiornamenti sul tema, Akira Toriyama ha collaborato attivamente alla produzione della serie di Dragon Quest sin dal primo episodio, lavorando come illustratore e character designer dei personaggi principali e dei loro nemici.

Per la segnalazione odierna, mirata a celebrare l’11° anniversario d’uscita de “Le sentinelle del cielo”, il Site ci mostra il design dell’Eroe maschile. Chiamato semplicemente “Angelo” (天使 – Tenshi), ha un fisico asciutto e delle grandi ali sulla schiena. Degno di nota è il suo abbigliamento: un’interessante combinazione tra un’armatura medievale e degli abiti tradizionali che si contrappongono ma non stonano con un taglio di capelli moderno.

Dragon Quest IX è stato rilasciato in occidente un anno dopo, arrivando in Europa – e in Italia – il 23 Luglio 2010.

 

Seguiremo attivamente il progetto e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Project.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Articoli correlati

Leave a Comment