News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #657 – 23 Settembre 2020

Prosegue lo speciale progetto Archivio introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ci porta a rivivere la carriera del maestro tramite interviste, illustrazioni, character design, artwork originali et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Materiale a tempo limitato!

Il post del 23 Settembre 2020, seicento-cinquantasettesimo aggiornamento del progetto, ci riporta al 23 Settembre 1999, ovvero all’uscita in Giappone dell’edizione Game Boy Color della speciale raccolta Dragon Quest I – II: remake degli originali titoli per Famicom “Dragon Quest I” (1986) e “Dragon Quest II: Phanteon di Spiriti Maligni” (1987), rispettivamente primo e secondo episodio ufficiale dell’iconica serie videogame Dragon Quest.

“Dragon Quest I – II” venne inizialmente rilasciato in Giappone su Super Famicom il 13 Dicembre 1993, andando a proporre sia un miglioramento grafico che un perfezionamento del gameplay prendendo in esempio le meccaniche del precedente “Dragon Quest V: La sposa del destino” (1992, Super Famicom). L’edizione GBC riprese le basi del remake Super Famicom, adattandole al formato della nuova console.

Come abbiamo già avuto modo di approfondire in precedenti aggiornamenti dedicati al franchise, Akira Toriyama ha collaborato attivamente alla produzione della serie Dragon Quest sin dal primo episodio, lavorando come illustratore e character designer dei personaggi principali e dei loro nemici.

Per questo primo aggiornamento dedicato alla raccolta “I – II” l’Official Site si sofferma sull’immagine alla base della Box-Art dell’edizione giapponese Game Boy Color, di cui oggi – tra l’altro – celebriamo il 21° anniversario. L’artwork, creato totalmente in digitale, illustra il trio di protagonisti di Dragon Quest II con uno stile di colorazione che, citando il Site, ricorda quello di un libro illustrato.

“Dragon Quest I – II” arrivò in Nord America nel 2000 e solo per Game Boy Color. Questa edizione, in linea agli originali Dragon Quest I – Dragon Quest II, mantenne il titolo modificato “Dragon Warrior” e sostituì la copertina del maestro Toriyama con un’immagine digitale.

 

Seguiremo attivamente il progetto del “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Artwork.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Articoli correlati

Leave a Comment