News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #672 – 14 Ottobre 2020

Prosegue lo speciale progetto Archivio introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ci porta a rivivere la carriera del maestro tramite interviste, illustrazioni, character design, artwork originali et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Materiale a tempo limitato!

Il post del 14 Ottobre 2020, seicento-settantaduesimo aggiornamento del progetto, ci riporta ancora una volta al 2 Agosto 1996, ovvero all’uscita in Giappone di Tobal No. 1 (トバル ナンバーワン): picchiaduro realizzato da DreamFactory Ltd. per PlayStation sotto licenza Square. Il titolo fu il primo tentativo del publisher giapponese di affacciarsi al genere picchiaduro e viene al contempo ricordato come il primo gioco Square a uscire su una console con supporto CD. Il progetto venne preso molto seriamente, vantando nel proprio staff nomi come quello del game-designer Seiichi Ishii (Virtua Fighters – Tekken 1 – Tekken 2) e di Akira Toriyama.

La trama di gioco è ambientata nel 2048 sul pianeta fittizio Tobal: unico pianeta su cui è possibile trovare depositi di Molmoran, un preziosissimo minerale utilizzato nella galassia come fonte di energia. Per decretare a chi debbano spettare i diritti di possesso del minerale, a cadenza prestabilita viene organizzato un torneo di lotta interplanetaria a cui partecipano guerrieri di tutto il cosmo. Quello di Tobal no.1 è il 98°.

Il roster offre un totale di dodici personaggi giocabili: otto subito disponibili, quattro sbloccati una volta completate le varie modalità di gioco secondarie. Tra questi anche un inaspettato Toriyama Robo, l’incarnazione robotica del maestro Toriyama!

PRECEDENTI SEGNALAZIONI: TOBAL NO.1
▪️ BOX-Art giapponese
▪️ Panoramica di Chuji Wu e Oliems
▪️ Panoramica di Fei Pusu e Mufu
▪️ Panoramica di Gren Kuts
▪️ Panoramica di Mary
▪️ Seconda panoramica di Oliems
▪️ Seconda panoramica di Fei Pusu
▪️ Panoramica di Epon

Per questa ottana segnalazione a tema, il Site si sofferma su un ulteriore guerriero del cast: Ill Goga (イール, Īl), lottatore alto ben 2,01 metri il cui aspetto ricorda quello di un drago antropomorfo dotato di una lunga coda e affilate corna, ma in realtà contrappone un fisico possente e un aspetto minaccioso a un carattere bonario e una certa passione per la lettura. Si iscrive al Torneo sperando di utilizzare i soldi guadagnati per comprare alla sua ragazza un anello da naso di fidanzamento.

Tobal no.1 fu una vera e propria gemma del tempo grazie alle sue caratteristiche tecniche e grafiche, definite come una vera e propria “rivoluzione” per le possibilità di allora. Ciò portò alla produzione di un seguito, Tobal 2, nel 1997, che riuscì a perfezionare ulteriormente i traguardi raggiunti dal primo titolo. Di Tobal 2 abbiamo già avuto modo di parlare in alcune “opere” della rubrica.

 

Seguiremo attivamente il progetto del “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Artwork.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Articoli correlati

Leave a Comment