News 

Super DB Heroes: via alla Universe Mission 11. Riepilogo completo

Il videogame arcade Super Dragon Ball Heroes dà il via questo 7 Novembre 2019 alla Universe Mission 11, undicesimo capitolo dell’omonimo sesto arco narrativo di gioco. La Mission si divide in una storyline principale e due side-quest. Vediamo i dettagli in merito:

 

STORYLINE PRINCIPALE

La Universe Mission 11 prosegue l’Arco del Conflitto Universale (宇宙争乱編), che vede tutti gli Universi del creato in prima linea per combattere una violenta guerra che ha l’obiettivo di distruggere le divinità. Riprendendo da dove si era conclusa la Universe Mission 10, questo nuovo episodio comincerà ad aprire le porte al clou conclusivo della battaglia tra i guerrieri terrestri e la Core Area.

Con Hearts che ha assorbito il potere del Seme dell’Universo raggiungendo così la sua forma suprema, i giocatori dovranno confrontarsi nuovamente con Zamasu. Tuttavia, la battaglia subirà un risvolto davvero inaspettato quando sul campo farà il suo improvviso debutto una figura che sembrava ormai scomparsa in seguito agli eventi del Pianeta Prigione: Ozotto. Stando alle parole di Trunks, questo demoniaco guerriero “assorbirà” Lagss, per poi annunciare soddisfatto di aver raggiunto il suo scopo: ottenere le speciali abilità di manipolazione in possesso alla sola tribù a cui appartiene la ragazza.

 

SIDE-QUEST: IL RITORNO DEGLI DEI DEMONIACI

In seguito agli eventi dell’Oscuro Regno Demoniaco e del mini-arco “Assalto del Demone Demigra”, lo stregone Magicabula è tornato. Nonostante il sacrificio del Kaiohshin del Tempo Chronoa, i cancelli del regno sono stati nuovamente aperti e l’esercito demoniaco, rappresentato dai suoi più forti esponenti, ha ricominciato l’assedio. I Guerrieri Xeno della Pattuglia Temporale si sono quindi fatti avanti per affrontare ancora una volta la minaccia, ma stavolta spinti da un doppio obiettivo: fermare l’assedio e recuperare il loro leader. Chronoa, infatti, è stata fatta prigioniera del Regno Oscuro; assoggettata al volere di Magicabula come un corpo senz’anima.

Nella Universe Mission 11 vediamo il Kaiohshin del Tempo tornare finalmente in sé e ricongiungersi ai suoi pattugliatori temporali. Guidandoli nel Covo del Tempo, attaccato dall’esercito oscuro, Chronoa chiederà agli Xeno Goku, Vegeta, Gohan, Goten e Pan di riunirsi attorno a Trunks, permettendo così al giovane Saiyan di essere il centro del rito del Super Saiyan God.

トランクス:ゼノ
Trunks:Xeno

「神」爆誕
L’esplosiva nascita del “Dio”

Forte del potere divino, Trunks dovrà affrontare le fila dell’Oscuro Regno Demoniaco al completo, ma la battaglia sarà più difficile che mai. Dopo un lungo combattimento che ha visto entrambe le fazioni dare il massimo, proprio quando Magicabula sembrava ormai vicino alla sconfitta, lo stregone svela il suo asso nella manica: piegando al suo volere l’energia spazio-temporale assorbita per decine di milioni di anni dal buco nero vicino a cui si svolge lo scontro, subisce un’ulteriore trasformazione. Una forma talmente potente che lo spinge a considerare a quel punto inutili gli Dei Demoniaci al suo servizio e a decidere di intrappolarli nell’oscurità.

 

SIDE QUEST: EPISODE GOD

La missione secondaria Episode God porta i giocatori a rivivere le trame e le grandi battaglie dell’ultima trilogia cinematografica di Dragon Ball: La Battaglia degli Dei, La Resurrezione di F, Broly. Ogni stage racconta grossomodo la storia delle singole pellicole, chiedendo poi agli Hero di affrontarne il principale “antagonista”: Beerus, Golden Freezer e Broly.

 

CARDLIST

La cardlist completa della Universe Mission 11 è disponibile sul sito ufficiale di Heroes, con un deck composto da 91 carte divise in quattro temi principali: la prima parte dedicata a un mix di Guerrieri Z delle serie animate e dei film collegati, la seconda parte dedicata agli eventi del nuovo episodio Conflitto Universale; la terza parte dedicata alla battaglia dell’Oscuro Regno Demoniaco; la quarta parte divisa tra i protagonisti de La Battaglia degli Dei, La Resurrezione di F e Broly in relazione a Episode God.

La Mission elenca due set CP. Il primo omaggia le più iconiche coppie del generale Dragon World, che siano queste alleati, nemici o legati dalla relazione di maestro – allievo: Goku e Vegeta Super Saiyan Blue, Piccolo e Gohan Super Saiyan 2, Goku bambino e Jackie Chun, Goku Super Saiyan e Cell Perfetto, Goku Super Saiyan 3 e Majin (Kid) Bu, Goten e Trunks bambini Super Saiyan, Gotenks Super Saiyan e Vegeth Super Saiyan. Queste introducono l’abilità “Kamehameha Combinata” (合体かめはめ波), che vede la coppia rappresentata scendere in campo per lanciare una Kamehameha di coppia.

Il secondo set CP, invece, si collega al tema della sopra citata side-quest Episode God proponendo sei carte dorate raffiguranti le tre principali coppie di nemici della trilogia cinematografica: Goku Super Saiyan God e Beerus, Goku Super Saiyan Blue e Golden Freezer, Vegeta Super Saiyan Blue e Broly (Furia).

Punta di diamante della cardlist sono però le carte UR (Ultimate Rare) del set. Quindici in totale, sette sono esclusive ristampe delle precedenti espansioni di Heroes appositamente scelte dai giocatori tramite un sondaggio indetto nelle scorse settimane, sei illustrano in incredibili artwork i principali protagonisti dei nuovi episodi del Conflitto Universale – Oscuro Regno Demoniaco – Episode God, e due fanno parte di una speciale campagna crossover tra l’Heroes arcade e il porting Nintendo Switch – PC via Steam “Super Dragon Ball Heroes: World Mission”.

CARTE RISTAMPA

Da sinistra a destra, dalla settima alla prima posizione

UR BASE DELLA UNIVERSE MISSION 11

Le due carte della collaborazione con World Mission raffigurano Sealas e Amuzu (Amizu), principali antagonisti della modalità storia, nelle loro forme più forti. Queste carte debutteranno a loro volta nel gioco di World Mission tramite il quarto aggiornamento gratuito, in uscita proprio questo inizio Novembre. Sarà la prima volta che World Mission e Heroes introdurranno in contemporanea le stesse carte!

Per il comparto SEC, il set principale si chiude con tre carte legate alle due storyline principali della Universe Mission 11: la forma suprema di Hearts e Gogeta Super Saiyan Blue per il Conflitto Universale, Trunks Super Saiyan God per l’Oscuro Regno Demoniaco. Le carte di Hearts e Gogeta si collegano al 17° episodio della serie animata promozionale di Hereos e vanno ad anticipare quello che sarà il combattimento principale del Conflitto Universale. Non sappiamo ancora se questo si scatenerà nella Universe Mission 12.

Precisiamo che, per differenziarlo dalla corrispettiva versione del film cinematografico “Dragon Ball Super – Broly”, questo Gogeta viene indicato con il sottotitolo “UM”: Universe Mission.

Concludiamo come sempre con le Promotional Card. La Universe Mission 11 proporrà due Promo Card: la prima dedicata al Goku Super Saiyan dell’Arco di Freezer di Dragon Ball Z; la seconda una speciale Gigantic Card dedicata alle figure del Goku e del Vegeta del Conflitto Universale. Entrambe le PC saranno disponibili dal 10 Novembre, con prevendita anticipata al 9 Novembre per i bambini delle elementari.

L’uscita della Universe Mission 11 coincide con le celebrazioni del 9° anniversario del gioco di Heroes; data che cadrà questo 11 Novembre 2019. Al fine di omaggiare questo nuovo importante traguardo, oltre le innumerevoli campagne bonus in-game, Bandai Namco si unisce a Shueisha per portare sul mercato l’attesissima Guida Ufficiale per il 9° anniversario.

Con in copertina la figura di Trunks Super Saiyan God e sul retro il Goku e il Vegeta del film di Broly, questa va a coprire in 128 pagine in formato B5 la storia delle Universe Mission finora rilasciate e ad approfondire diversi retroscena sia della trama che della produzione del gioco di Heroes. La guida è stilata in uscita questo 7 Novembre al prezzo di 1.375 ¥ (11,50 €), purtroppo in sola lingua giapponese. L’acquisto è disponibile su Amazon Japan.

“Dragon Ball Heroes” è un videogame arcade esclusiva giapponese sviluppato da Dimps. Disponibile dal 2010, alterna da allora una serie di Archi Narrativi: ciascuno diviso in Missioni ispirate alla serie originale, ai film e ad altri videogame di Dragon Ball con anche l’aggiunta di elementi e trame originali, oltre trasformazioni what-if esclusive. Dal Novembre 2016 il titolo è stato evoluto nella forma “Super Dragon Ball Heroes”, che ha rinnovato totalmente il sistema di gioco e i cabinati stessi. Con esso hanno avuto il via una serie di nuovi archi narrativi. Il primo è stato l’Oscuro Regno Demoniaco. Il secondo è l’ora in corso arco delle Universe Mission.

 

Fonte:

SITO UFFICIALE DRAGON BALL HEROES

Related posts

Leave a Comment