You are here
News 

Super DB Heroes: via alla Universe Mission 4. Riepilogo completo

Il videogame arcade “Super Dragon Ball Heroes” dà il via questo 13 Settembre 2018 alla Universe Mission 4, quarto capitolo dell’omonimo sesto arco narrativo di gioco. La Mission si divide in una storyline principale e una side-quest. Vediamo tutti i dovuti dettagli:

 

STORYLINE PRINCIPALE

La linea narrativa della storyline principale proseguirà l’arco narrativo del Prison Planets Arc (監獄惑星編), in cui lo scienziato stregone Fu ha incatenato tra loro i pianeti di diverse linee temporali, facendo collidere i guerrieri di più realtà parallele per studiare l’energia prodotta dalle distorsioni temporali. Tra i prigionieri coinvolti in questo esperimento ritroviamo i Guerrieri Z “di Dragon Ball Super” (nome solo illustrativo per questo articolo): Goku e Vegeta, e il Trunks e la Mai del Futuro. Unico modo per scappare dal Pianeta Prigione e riportare tutto alla normalità è recuperare le cosiddette Sette Sfere del Drago Speciali, ma ogni sfera sarà in mano a un pericoloso prigioniero, ben intenzionato a non lasciarsi scappare il bottino e la chance di scappare.

In questo quarto episodio lo scontro contro Vegeth Super Saiyan Blu spingerà Cumber a sfoderare una forza ancora maggiore: l’Oozaru. Vegeth non si tirerà indietro dinanzi all’avversario, ma per sua sfortuna il tempo concesso alla Fusione via Potara si esaurirà, dividendo Goku e Vegeta. I due Saiyan dovranno quindi richiamare tutta la loro forza e utilizzare ogni tecnica a loro disposizione per resistere. In particolar modo Goku, che evocherà il Super Saiyan Blu potenziato al Kaio-Ken per caricare un’enorme Genkidama. Per resistervi, Cumber richiamerà a sua volta tutto il suo potere, finendo però per far incrinare l’apparentemente indistruttibile barriera che circonda il pianeta. Col suo esperimento in pericolo, Fu si vedrà costretto ad allontanarsi dal Centro di Controllo per scendere personalmente in campo e affrontare la sua creatura liberando la sua vera forza.

Parallelamente, Trunks proseguirà la sua battaglia contro gli altri prigionieri del Pianeta Prigione per le Sfere del Drago Speciali. Il ragazzo sarà costretto a ricorrere alla forma Super Saiyan di terzo livello per fronteggiare il temibile Hatchiyack (nemico del videogame NES e dell’OAV estrapolato “Piano per lo sterminio dei – Super – Saiyan”), in possesso non solo della Sfera del Drago da sette stelle, ma anche di un’inaspettata trasformazione, dimostrazione di un potenziamento.

Secondo prigioniero che tornerà in campo sarà Majin Oozotto (il demoniaco guerriero comparso nel picchiaduro “Dragon Ball Z: V.R.V.S.” rilasciato nel 1994 sull’arcade Sega System 32) che custodisce la Sfera del Drago da tre stelle. Tuttavia, Ozotto giocherà un ruolo relativamente “neutro”. Il demone sembra ben accetto a supportare Goku, Vegeta e Trunks nelle loro battaglie, ma d’altro canto si dimostrerà evidentemente ostile contro i Pattugliatori Temporali dell’armata Xeno. Perché si comporti così, però, non è ancora noto.

 

STORYLINE SECONDARIA: ARCO DI DEMIGRA

Dopo esser stato in prima fila nella fazione dei nemici nel precedente arco dell’Oscuro Regno Demoniaco, dalla Universe Mission 3 Demigra è tornato come protagonista della storyline secondaria “Assalto del Demone Demigra“. Il demoniaco stregone si è lanciato nuovamente all’assedio del Covo del Tempo (casa del Kaiohshin del Tempo e nucleo del Tempo) questa volta supportato dalla “fortezza vivente” Shirogame, dai demoni che lo hanno affiancato nella precedente battaglia e da un’inedita alleata: Roberu (ロベル), descritta dai comunicati finora rilasciati come la sua segretaria.

Nella Universe Mission 4 il combattimento tra i Demoni e i Pattugliatori Temporali del Kaiohshin del Tempo diverrà ancora più violento, vedendo l’introduzione sul campo di due “rinforzi” per entrambe le fazioni: il “Dark Dragon X” Ii Shinron Xeno (forma già introdotta nella Universe Mission 3) e Gohanks : Xeno Super Saiyan di terzo livello, Fusione via Danza Metamor tra Gohan e il Trunks del Futuro. A bordo campo vedremo il vecchio Kaiohshin, che difenderà l’uccello Tokitoki e fornirà grazie al suo speciale rito un power-up per i guerrieri della squadra del giocatore. La battaglia nasconderà un ulteriore risvolto che porterà Ii Shinron a sfoderare una nuova trasformazione tramite l’influenza della magia oscura di Demigra: Super Ii Shinron Xeno.

 

CARDLIST

La cardlist ora completa della Universe Mission 4 è disponibile sul sito ufficiale di Heroes, con un deck di 86 carte divise in quattro temi principali: la prima parte dedicata a un mix di Guerrieri Z delle serie animate di Dragon Ball; la seconda dedicata ai principali nemici dei film; la terza parte dedicata al combattimento tra i demoni dell’Oscuro Regno Demoniaco e i guerrieri Xeno del Kaiohshin del Tempo; la quarta dedicata ai principali protagonisti delle side-quest della Universe Mission 4 e dell’arco del Prison Planet Arc, allegando anche una panoramica dei sette “Dark Dragon X” sotto il controllo di Demigra (già protagonisti della Universe Mission 3).

Le 8 CP di set vengono accomunate dall’abilità “Doka-Baki” (ドカバキ), che vedrà i guerrieri raffigurati prima scontrarsi corpo a corpo con l’avversario, poi venir letteralmente potenziati da un compagno che li aiuterà così a sfoderare un possente attacco energetico: Goku Super Saiyan Blu, Trunks (Super) Super Saiyan, Jiren, Golden Freezer, Vegeth Super Saiyan, Gogeta : Xeno, Sarusa.

A parte possiamo ammirare un’anteprima dello speciale set RUR, carte di rarità UR selezionate tramite un Sondaggio di Popolarità indetto nelle scorse settimane e concluso a metà Luglio in vista dell’edizione 2018 del Jump Victory Carnival tenutasi in quel periodo. Dei dieci guerrieri selezionati, quelli posizionatosi dalla seconda alla decima posizione verranno rilasciati in forma RUR: Vegeth Super Saiyan Blu, Masked Saiyan, Yamcha, Gran Sacerdote, Cumber, Dark Masked King, Bardack Super Saiyan di quarto livello, Broly Leggendario Super Saiyan di quarto livello, Goku Black Rosé.

Vincitore del sondaggio è Goku Ultra Istinto, che ricopre il ruolo di SEC al fianco di altre due speciali carte: il sopra Super Ii Shinron Xeno della missione secondaria di Demigra e Super Fu, ovvero il demoniaco scienziato che ha finalmente sfoderato tutta la sua vera forza.

Concludiamo con le Promotional Card di set, che per la Universe Mission 4 prevedono una particolare carta a tre tonalità di Cumber, prevista dal 16 Settembre 2018 con prevendita anticipata al 15 Settembre per i bambini delle elementari.

 

SKILLS FIGURES

L’uscita ufficiale della Universe Mission 4 viene anticipata dalla release di un nuovo set delle Skills Figure (スキルズフィギュア), un’opzione che – similmente al sistema degli Amiibo Nintendo – permette ai giocatori di evocare guerrieri sul campo di battaglia utilizzando delle piccole Gashapon al posto delle carte. Ogni Skills Figure presenta nel piedistallo su cui sono adagiate un piccolo scanner che, una volta letto dal campo di gioco, evocherà il corrispettivo personaggio in battaglia. Ogni guerriero è dotato di un comparto Abilità speciali e opera come i classici personaggi base, ma potrà essere utilizzato solamente per un totale di turni ridotto. Ciononostante, le Skills Figure non possono venir utilizzate nelle modalità di gioco secondarie PVP competitive e in competizioni ufficiali.

Il terzo set è disponibile dal 24 Agosto con sei figure: Gogeta Super Saiyan di quarto livello, N.21, Goku Super Saiyan Blu (C.C.), Goku Super Saiyan (C.C.), Vegeta:Xeno Super Saiyan di quarto livello, Cumber.

 

“Dragon Ball Heroes” è un videogame arcade esclusiva giapponese sviluppato da Dimps. Disponibile dal 2010, alterna da allora una serie di Archi Narrativi, ciascuno diviso in Missioni ispirate alla serie originale, ai film e ad altri videogame di Dragon Ball, con l’aggiunta di elementi e trame originali, oltre trasformazioni what-if esclusive. Dal Novembre 2016 il titolo è stato evoluto nella forma “Super Dragon Ball Heroes”, che ha rinnovato totalmente il sistema di gioco e i cabinati stessi. Con esso hanno avuto il via una serie di nuovi archi narrativi. Il primo è stato l’Oscuro Regno Demoniaco. Il secondo è l’ora in corso Prison Planet Arc.

 

Fonte:

SITO UFFICIALE DRAGON BALL HEROES

Related posts

Leave a Comment