You are here
News 

DB Super – Broly: distribuzione in più di 90 Paesi, première a Hollywood, licenza in Australia e Nuova Zelanda, input europei

Che il film cinematografico “Dragon Ball Super – Broly” sia stato realizzato tenendo fortemente in considerazione anche il pubblico occidentale è cosa ben più che nota. Grazie alle varie dichiarazioni del regista Tatsuya Nagamine e all’operato del produttore Norihiro Hayashida (anche portavoce per il mercato estero), oltre che ai diversi eventi dedicati e i panel al San Diego Comic-Con e al New York Comic-Con 2018 dove sono stati rivelati i primi due trailer ufficiali, è ormai evidente quanto Broly sia il primo progetto del Dragon World a godere di un così forte riguardo internazionale.

A dare ulteriore conferma di ciò è un recente servizio televisivo trasmesso dalla rete giapponese FujiTV che, raccontando del viaggio americano della doppiatrice Masako Nozawa per il New York Comic-Con e il panel in sé dell’evento, ha annunciato tramite una scritta in sovrimpressione che “Dragon Ball Super – Broly” verrà distribuito in oltre 90 Paesi internazionali!

海外90カ国以上での公開を予定

Previsto in distribuzione [/per essere rilasciato] in oltre 90 Paesi

Video originale completo

Come già sappiamo, il palinsesto release ha attualmente confermato l’intero continente americano, viaggiando tra il Nord America e l’America Latina nel corso del Gennaio 2019. Per la precisione, la proiezione debutterà il 16 Gennaio 2019 in Canada e negli Stati Uniti, seguendo tra il 17 – 18 – 24 – 31 Gennaio 2019 tra i vari Paesi dell’America Latina.

Esclusivamente, però, il Nord America riceverà anche una Première totalmente doppiata in inglese che si svolgerà il 13 Dicembre 2018 al TCL Chinese Theater di Hollywood, il cinema ospitato lungo la famosissima Hollywood Walk of Fame. In diretta concomitanza al debutto giapponese – considerando le fasce di fuso orario – la première includerà un Red Carpet con interviste e approfondimenti che vedranno come ospiti i principali nomi della produzione americana di Dragon Ball. L’evento potrà essere seguito in live-streaming tramite i canali offerti da FUNimation e affiliati. Naturalmente, la live trasmetterà solo il Red Carpet e non includerà il film.

Sempre nel Gennaio 2019 all’America si affiancheranno l’Australia e la Nuova Zelanda, grazie ai tempestivi contratti stipulati dalla Madman Entertainment, agente di distribuzione locale già per le serie animate e i precedenti film. Basandoci sulle informazioni note, il film debutterà nei cinema dei due Paesi il 24 Gennaio 2019. Si vocifera che in Australia la pellicola potrebbe essere resa disponibile sia con doppiaggio inglese che tramite sottotitoli, ma al momento non ci sono dichiarazioni ufficiali in merito.

Parallelamente, intanto, arrivano gli attesissimi primi input ufficiali di licenza in Europa. A fare l’occhiolino al nostro continente è la casa di distribuzione Selecta Visión che, tramite un breve teaser pubblicato sui propri profili social, promette l’arrivo del film “prossimamente” in Spagna. Nonostante l’ondata di domande da parte dei fan spagnoli e confinanti, il gruppo Selecta Visión non si è sbilanciato, anteponendo una totale riservatezza di informazioni. Non conosciamo ancora, quindi, la finestra di debutto di Broly in Spagna, ma l’arrivo di un primo annuncio in Europa accende finalmente concrete speranze per gli altri Paesi, compresa la nostra Italia.

Anticipato da una première mondiale il 14 Novembre 2018 e atteso nei cinema giapponesi dal 14 Dicembre 2018 con una durata di circa 100 minuti, il film cinematografico di Dragon Ball Super rappresenterà la 20° pellicola realizzata per il franchise generale di DB e il 1° film cinematografico di Dragon Ball prodotto per lo specifico brand di Super. La pellicola vanterà il coinvolgimento diretto di Akira Toriyama, creditato alla trama, alla sceneggiatura e al character design. Il primo comunicato d’annuncio ha suggerito una storia che parlerà de “la razza guerriera più forte di tutto l’Universo: i Saiyan”, raccontando delle “origini” della loro forza tramite una narrazione che viaggerà tra il passato e il presente. Ma in che modo il Broly che dà titolo al film ne sarà coinvolto? Come spiegato dal maestro tramite un commento dedicato, sarà una specie di reboot del Saiyan che conosciamo: questo Broly avrà una personalità e apparentemente una storia diverse da quelli originali, sebbene non perderà l’animo “Berserker” che lo ha reso iconico nel Dragon World.

 

Fonti: 

ELI_BABE_DBZ – SITO UFFICIALE BROLY FUNIMATION – TWITTER MADMAN – PAGINA FACEBOOK SELECTA VISION

Related posts