News 

Quasi tutte le opere di Akira Toriyama #660 – 28 Settembre 2020

Prosegue lo speciale progetto Archivio introdotto dal Dragon Ball Official Site, il sito ufficiale della serie di Dragon Ball gestito da Shueisha: “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” (鳥山明ほぼ全仕事), una sezione che ci porta a rivivere la carriera del maestro tramite interviste, illustrazioni, character design, artwork originali et similia. Questa sezione viene aggiornata (quasi) ogni giorno, ma mantiene i contenuti proposti per sole 24 ore. Materiale a tempo limitato!

Il post del 28 Settembre 2020, seicento-sessantesimo aggiornamento del progetto, ci riporta al 10 Agosto 1988, ovvero all’uscita in Giappone del Volume 14 per l’edizione in tankōbon del manga di Dragon Ball. Dal titolo italiano “Sempre più in alto! (さらなる飛躍 Sempre più azione), il Volume comprende i capitoli 157 – 168 della storia, corrispondenti alla sconfitta del Grande Re Demone Piccolo e il successivo arrivo di Goku al Palazzo di Dio per allenarsi in vista dello scontro con la reincarnazione del nemico al 23° Tenkaichi Budōkai.

In questa prima segnalazione dedicata il Site si sofferma sull’immagine alla base della copertina del Volume; immagine che raffigura l’ora cresciuto Goku in sella a una rombante moto viola – targata Capsule Corporation – su cui possiamo notare la replica del numero 14 del Volume.

La serializzazione dei tankōbon di Dragon Ball in Giappone si è sviluppata dal 1985 al 1995 per il totale di 42 Volumi che hanno riproposto i 519 capitoli pubblicati sul settimanale Weekly Shōnen Jump in sola scala di grigi & bianco e nero, perdendo così le speciali tavole a colori. Ogni numero include una serie di inedite illustrazioni di transizione tra i capitoli; i Volumi 1 – 12 presentano anche lo speciale “Angolo del Signor Toriyama”, una rubrica in cui il maestro rispose alle lettere più curiose inviategli dai fan.

Questa linea ha ricevuto nel 2009 una “ristampa in qualità migliore”. In Italia nota ed edita col nome di Evergreen Edition, ha mantenuto inalterati i contenuti dei singoli Volumi, offrendo però copertine “più pulite” e un artwork composto sulle costine.

Il manga originale è stato riproposto anche in formato Kanzenban (comprensivo delle tavole a colori), un’edizione Full Color dipinta in digitale e una Sōshūhen nelle medesime dimensioni di stampa di Weekly Shōnen Jump. Le varie raccolte del manga – fatta eccezione per la Sōshūhen – sono tutte edite in Italia sotto la cura della casa editrice Star Comics.

 

Seguiremo attivamente il progetto del “Quasi tutte le opere di Akira Toriyama” e vi segnaleremo tutti i nuovi post introdotti giorno per giorno. Per i precedenti aggiornamenti, vi rimandiamo al nostro tag dedicato: DBOS Toriyama Artwork.

 

Fonte:

DRAGON BALL OFFICIAL SITE

Articoli correlati

Leave a Comment