News 

Super Dragon Ball Heroes – Big Bang Mission: Coverage Episodio 8

L’Episodio 8 per la “Seconda Stagione” della serie animata Super Dragon Ball Heroes è disponibile allo streaming legale sui canali ufficiali Bandai da questo 29 Ottobre 2020. Vi ricordiamo che l’adattamento nasce al solo scopo di essere un Anime Promozionale dell’omonimo videogame arcade giapponese, pertanto la storia non va in alcun modo intesa nella linea narrativa originale di Dragon Ball; seppur ne sia ispirata nella rappresentazione dei vari personaggi e delle vicende.

La trama di questo secondo adattamento animato si basa sull’Arco della Creazione dell’Universo delle Big Bang Missionsettimo arco narrativo ufficiale del gioco di Heroes. In seguito alla battaglia contro Hearts e la sconfitta di Magicabula, la pace sembrava essere tornata nel Settimo Universo e nella vita dei guerrieri Xeno della Pattuglia Temporale. Tuttavia, le macchinazioni del demoniaco scienziato Fu non si sono mai interrotte e quello che prima era solo un seme è ora diventato l’Albero dell’Universo, le cui radici stanno assorbendo l’energia degli Universi del Creato, distruggendoli poco a poco.

 

SUPER DRAGON BALL HEROES
Re-indirizzamento all’Episodio 8 👇

Dobbiamo purtroppo notificare che il video presenta una restrizione regionale che limita la visione ai soli utenti con IP giapponese e per tale motivo non include sottotitoli di natura ufficiale. Ancora una volta, vi ricordiamo che il prodotto ha solo scopo promozionale per il gioco arcade di Heroes ed è destinato al pubblico dei giocatori.

Come vi avevamo già anticipato, però, l’episodio è stato trasmesso anche durante l’evento in livestream che ha ospitato la nuova tappa del torneo competitivo nazionale “Big Bang Mission Championship” tenutosi lo scorso 24 Ottobre. L’episodio ha inizio al minuto 3:19:35.

  TRAMA & DETTAGLI: EPISODIO 8

時の狭間の激闘!ベジットVS超フュー

Feroce battaglia nella Faglia Temporale! Vegeth contro Super Fu

Mentre Goku e Vegeta continuano il loro scontro con Fu, scopriamo che i guerrieri Xeno della Pattuglia Temporale sono stati teletrasportati da Towa in una dimensione oscura, dove sono ora prigionieri. Da questa evidente posizione di vantaggio, Towa dedice di dar loro la soddisfazione della conoscenza e getta pertanto la maschera svelando che lei è la creatrice di Fu.

Il ragazzo è nato dall’attenta combinazione dei dati raccolti da più guerrieri provenienti da varie linee temporali… e il tutto a un solo scopo: Fu diventerà il nuovo Re Oscuro; un Re capace perfino di superare il precedente Magicabula. Sarà infatti Fu a ridare forma all’Oscuro Regno Demoniaco!

Alzando la mano a mezz’aria, Towa evoca un piccolo e misterioso Nucleo che comincia ad assorbire l’energia oscura contenuta nei corpi degli Xeno. Il Fattore Oscuro, come lo definisce la donna: la forza vitale di un Re Oscuro.

Magicabula ha perso il suo un attimo prima di venir sconfitto dagli Xeno [conclusione del precedente arco narrativo secondario de Il Ritorno dell’Oscuro Regno Demoniaco, ndt] , e questa oscurità si è insiediata nei contenitori più vicini: i corpi dei guerrieri Xeno lì presenti. Ironicamente, sarà proprio grazie a coloro che avevano distrutto il Regno Oscuro che Fu potrà diventarne il nuovo Re. Towa non deve far altro che inserire nel suo corpo il Fattore Oscuro…

Cercando di impedire che ciò accada, Goku : Xeno raduna tutte le sue forze e si libera dalle corde oscure che lo imprigionavano. Il suo assalto viene però contrattaccato dal demoniaco Mira, che torna così in scena. Mira, tra l’altro, non è solo: con sé ha portato i corpi esanimi di Gohan : Xeno e Goten : Xeno, dimostrando di aver recuperato il Fattore Oscuro sopito anche dentro i loro corpi.

Soddisfatta di come si stanno evolvendo gli eventi, Towa annuncia ai guerrieri Xeno di non aver più bisogno di loro e li lascia con un’ultima minaccia: “Ora, sparite nello spazio-tempo”. I due demoni scompaiono, lasciando che gli Xeno vengano risucchiati in un varco spazio-temporale senza apparente uscita.

Parallelamente, sulle radici dell’albero dell’Universo, lo scontro con Fu si è evoluto fino alla già nota entrata in scena di Vegeth, quest’ultimo avvolto dalla sua barriera per difendersi dalla corruzione mentale dell’aura oscura. Come prevedibile, il combattimento sembra essere già nelle mani di Vegeth. Nemmeno la forma “Super” di Fu sembra riuscire a contrattaccare la Fusion, rivelatasi ben più potente rispetto a quando combatté sul Pianeta Prigione [storyline principale delle Universe Mission precedenti alle Big Bang Mission, ndt].

L’obiezione di Vegeth è diretta: “Non puoi conoscermi davvero se resti tutto il tempo nelle ombre a osservare”. L’obiettivo di Fu, però, non è sconfiggere il nemico, bensì guadagnare tempo affinché l’Albero dell’Universo possa compiere il suo miracolo.

E infatti, pochi minuti dopo l’Albero inizia a irradiare un’accecante luce, annunciando così di essere finalmente pronto. La preoccupazione di Vegeth si contrappone all’entusiasmo di Fu, che ormai freme dall’attesa. Sennonché, proprio quando l’Albero sembra aver iniziato il processo, la luce si spegne e in un attimo l’Albero muore.

L’entusiasmo di Fu si trasforma in rabbia e confusione. Incredulo, richiama i suoi schermi, cercando di capire quale sia il problema. Purtroppo per lui, le immagini gli mostrano il peggiore degli esiti: le radici dell’Albero dell’Universo sono marcite, lasciando liberi gli Universi che stanno ora tornando alla vita. Fu è senza parole: “Cosa sta succedendo?!”.

Con un cambio di scena, scopriamo che la causa dietro la morte dell’Albero sono le divinità. Beerus e Champa hanno radunato le Super Sfere del Drago ed evocato il Super Shenlong, chiedendogli di recidere le radici dell’Albero dell’Universo e lasciandolo pertanto senza linfa vitale.

 

  PROSSIMO EPISODIO

Al fine di celebrare il 10° anniversario d’uscita del videogame arcade di Heroes – evento che cadrà questo 11 Novembre 2020 – il prossimo episodio sarà un esclusivo Special: “Incalza verso il campo di battaglia – Dragon Ball Heroes” (戦いの場所へ突き進め ドラゴンボールヒーローズ).

La data d’uscita non è stata ancora confermata, ma le prime informazioni lo descrivono come un episodio tutto dedicato agli Avatar Heroes: gli avatar impersonati dal giocatore che si affiancano agli originali guerrieri di Dragon Ball per affrontare le minacce che si presentano di volta in volta ad ogni Mission del gioco. Per ulteriori dettagli, vi rimandiamo alla sinossi promozionale.

Non sappiamo ancora se lo Special causerà un rimando del prossimo Episodio 9 delle Big Bang Mission o se Bandai e Toei Animation prevedono una “doppia release”. Dopotutto, la Big Bang Mission 5 (la cui prima parte verrà narrata proprio dall’Episodio 9) è stata appena annunciata al debutto nel gioco arcade di Heroes dal 26 Novembre 2020… Attendiamo aggiornamenti in merito.

Dragon Ball Heroes è un videogame arcade esclusiva giapponese sviluppato da Dimps. Disponibile dal 2010, si divide da allora in vari Archi Narrativi con missioni e trame ispirate alla serie originale, ai film e ad altri videogame di Dragon Ball, con l’aggiunta di elementi e trame originali, oltre trasformazioni what-if esclusive. Dal Novembre 2016 il titolo è stato evoluto nella forma “Super Dragon Ball Heroes”, che ha rinnovato totalmente il sistema di gioco e i cabinati stessi. Con esso hanno avuto il via una serie di nuovi archi narrativi: il primo è stato l’Oscuro Regno Demoniaco; il secondo è stato Universe Mission; il terzo sono le ora in corso Big Bang Mission.

Articoli correlati

Leave a Comment