News 

Super Dragon Ball Heroes: via alla Big Bang Mission 5. Riepilogo completo

Il videogame arcade Super Dragon Ball Heroes dà il via questo 26 Novembre 2020 alla Big Bang Mission 5: quinto capitolo dell’omonimo settimo Arco narrativo del gioco. La Mission celebra il 10° anniversario di Heroes (ufficialmente caduto lo scorso 11 Novembre) introducendo il clou degli eventi dell’Arco della Creazione dell’Universo e un nuovo potenziamento per gli Avatar Heroes interpretati dal giocatore. Vediamo un riepilogo di tutte le informazioni necessarie, a partire dall’opening animata:

 

▪️ ARCO DELLA CREAZIONE DELL’UNIVERSO
MISSION 5: IL RITORNO DEL RE OSCURO

 

Gli eventi dell’Arco della Creazione dell’Universo (宇宙創成編, Uchū Sōsei Hen) girano ancora una volta attorno alla figura del demoniaco scienziato Fu. In seguito alla sconfitta di Hearts, Fu ha infatti raccolto quanto rimasto del Seme dell’Universo e ne ha fatto crescere il cosiddetto Albero dell’Universo: un gigantesco albero che affonda le sue radici nei dodici Universi del Creato, assorbendone l’energia per crescere e rafforzarsi.

Amplificando così la potenza del Seme dell’Universo, obiettivo di Fu è quello di sfruttare l’Albero per un esperimento che lo vedrà plasmare a sua volontà un nuovo Universo distruggendo nel processo quelli ora esistenti. Tuttavia, nella precedente Big Bang Mission 4 questo piano è stato mandato in fumo dalle divinità: Beerus e Champa hanno radunato le Super Sfere del Drago e chiesto al Super Shenlong di recidere le radici dell’Albero, facendolo morire.

Le divinità, però, non erano le sole a “complottare”. Abbiamo scoperto che Fu è una creazione della demoniaca scienziata Towa, il cui vero obiettivo è rendere il ragazzo il nuovo Re Oscuro: colui che ridarà forma all’Oscuro Regno Demoniaco distrutto dai Pattugliatori Temporali della Kaiohshin del Tempo (eventi del precedente arco narrativo de l’Oscuro Regno Demoniaco).

In questo quinto episodio, “Il ritorno del Re Oscuro” (暗王再臨編 – Il secondo avvento del Re Oscuro), Towa riesce nel suo intento di far sì che Fu assorba il Fattore Oscuro del precedente Re, Magicabula. Nel processo di trasformazione Fu ha una visione di Magicabula, che cerca di corrompere la mente del ragazzo e prendere possesso del suo corpo. Un tentativo vano, perché Fu non solo riesce a resistergli ma anche a ottenere il potere di Magicabula, divenendo il nuovo Re Oscuro. Recupera inoltre i ricordi del suo passato, riconoscendo Towa come sua “madre”.

Magicabula nella mente di Fu, cortesia dello YouTuber NEXT

Sennonché, a dispetto delle speranze e dei piani di Towa, Fu annuncia di non avere il minimo interesse nell’Oscuro Regno Demoniaco. Piuttosto, è incuriosito dal potere del Re Oscuro: un potere che a suo parere potrebbe ridare energia all’Albero dell’Universo, il cui tronco – non va da dimenticare – è stato salvato dal desiderio espresso al Super Shenlong poiché, a differenza delle radici ancorate ai singoli Universi, si trova sospeso in una Faglia Temporale.

Vegeth Super Saiyan Blue si fa avanti per impedire a Fu di proseguire con questo nuovo piano, ma la battaglia lo mette a dura prova. Fortunatamente, in soccorso arriva una seconda Fusion: Vegeth : Xeno nella forma Super Saiyan 4 Piena Potenza [Oltre i Limiti], riuscito a scappare dalla Faglia Temporale in cui Towa aveva rinchiuso Goku Xeno, Vegeta Xeno e gli altri Pattugliatori Temporali. Lo scontro tra le Fusion e Fu si conclude con la vittoria del giocatore in-game, ma sapremo solo nella Big Bang Mission 6 quale sarà il reale esito.

*Super Saiyan 4 Piena Potenza [Oltre i Limiti]: potenziamento del Super Saiyan 4 ottenuto tramite un rito molto simile a quello eseguito per Goku Super Saiyan 4 in Dragon Ball GT. Introdotto nella Big Bang Mission 3.

 

▪️ EVENTO PARALLELO:
BATTAGLIA CONTRO DEMIGRA

 

Richiamando proprio la temporanea “prigionia” dei guerrieri Xeno nella Faglia Temporale, la Big Bang Mission 5 propone una storyline parallela alla battaglia con Fu. Tra una serie di scontri contro vari avversari a loro volta chiusi in quello spazio, questa chiarisce che i Pattugliatori Temporali sono stati liberati dal demoniaco stregone Demigra e dalla sua alleata Roberu.

Demigra ha infatti proposto una momentanea alleanza agli Xeno, offrendo loro non solo il suo aiuto per scappare dalla Faglia, ma anche i Potara con cui Goku : Xeno e Vegeta : Xeno potranno effettuare la Fusion. Tutto ciò perché Fu, essendo ora in possesso del potere di un Re Oscuro, è un “ostacolo per la supremazia” di Demigra.

 

▪️ DEI DELLA DISTRUZIONE E ULTIMATE CLASS-UP

 

Parallelamente, la Big Bang Mission 5 va a introdurre una serie di rivoluzioni per gli Avatar Heroes: gli originali personaggi che rappresentano la figura del giocatore.

Innanzitutto, a omaggio e in collegamento al ruolo secondario ma fondamentale finora avuto nelle Big Bang Mission, le file degli Avatar si ampliano con una nuova Razza: gli Dei della Distruzione. Come classico del sistema di gioco, questi vengono divisi in tre Classi che definiscono i loro valori e i loro punti di forza – debolezza: Saria (サリア), classe Elite, doppiata da Maaya Uchida; Shandi (シャンディ), classe Hero, doppiato da Daiki Yamashita; Kesa (ケーサー Kēsā), classe Berserker, doppiato da Makoto Furukawa. Come Dei della Distruzione, i loro nomi vengono da un gioco di parole basato sugli alcolici: Saria potrebbe derivare da Sangria (サングリア); Shandy è un diretto omonimo dello Shandy (シャンディー); Kesa è un ben possibile anagramma di Sake.

Il debutto degli Dei della Distruzione viene seguito da un’ulteriore Class-Up degli Avatar: potenziamenti in-game che vanno a sbloccare trasformazioni e Abilità, oltre ad accrescerne notevolmente i parametri di battaglia. Finora nell’edizione arcade di Heroes sono state introdotte quattro Class-Up, ispirate ad altrettante forme Super Saiyan: l’originale Super Class-Up legata al Super Saiyan 2, la Super Class-Up legata al Super Saiyan 3, la God Class-Up legata al Super Saiyan God e la Super God Class-Up legata al Super Saiyan Blue.

Dal nome ULTIMATE CLASS-UP (アルティメットクラスアップ), quest’ulteriore power-up vede tutte le razze e le classi Avatar raggiungere lo stato dei Segni dell’Ultra Istinto. Così come successo per Goku, i Segni non cambieranno esteticamente l’aspetto e il vestiario degli Avatar – che rimarrà identico alla precedente Super God Class-Up – ma gli occhi di ciascuno diverranno di un freddo color argento.

Ultimate Class-Up – Saiyan maschili (Elite – Hero – Berserker)
Ultimate Class-Up – Saiyan femminili (Elite – Hero – Berserker)
Ultimate Class-Up – Majin (Elite – Hero – Berserker)
Ultimate Class-Up – Clan di Freezer (Elite – Hero – Berserker)
Ultimate Class-Up – Namecciani (Elite – Hero – Berserker)
Ultimate Class-Up – Umani Artificiali (Elite – Hero – Berserker)
Ultimate Class-Up – Kaiohshin (Elite – Hero – Berserker)
Ultimate Class-Up – Demoni Oscuri (Elite – Hero – Berserker)

Dal canto loro, gli Dei della Distruzione riceveranno tutte le class-up al momento disponibili, compresa l’ultima Ultimate Class-Up. A seguire ne ammiriamo il design alternativo per la Ultimate Class-Up (nel loro caso ottenuto solo con quest’ultima evoluzione anziché dalla Super God Class-Up).

Super God Class-Up | Ultimate Class-Up – Dei della Distruzione (Elite – Hero – Berserker)

 

▪️ PV GAMEPLAY – CM – DEMO ABILITÀ

 

▪️ CARDLIST

 

La panoramica della cardlist completa della Big Bang Mission 5 è disponibile sul sito ufficiale di Heroes. Il deck viene composto da 117 carte divise in tre temi principali: una selezione dei guerrieri delle serie animate e dei film di DB, con una particolare attenzione alle squadre che hanno partecipato al Torneo del Potere di Dragon Ball Super; una selezione dei guerrieri protagonisti dell’Arco della Creazione dell’Universo; una selezione delle trasformazioni what-if e degli inediti personaggi introdotti dalle storyline di Heroes, a omaggio del 10° anniversario, di cui un esempio a seguire con Gotenks : Xeno Super Saiyan 3, Gohan : Xeno Super Saiyan 4 e Trunks : Xeno Super Saiyan God.

In diretto collegamento alla Ultimate Class-Up, la cardlist include uno speciale set CP [Campagna] tutto dedicato agli Avatar Heroes: ben 27 carte che raffigurano ogni singola Razza e Classe Avatar del gioco – compresi gli Dei della Distruzione – al fianco di un iconico personaggio del Dragon World a loro legato per origine e indole.

Ciascuna carta è dotata dell’abilità Heroes Rush (ヒーローズラッシュ) che vedrà il proprio Avatar, l’Avatar raffigurato e il personaggio alleato lanciare un potentissimo attacco combinato contro il nemico: se la combo viene eseguita perfettamente, il danno nemico viene ridotto del 50% per tutta la durata della battaglia; se l’Avatar alleato e l’Avatar del giocatore sono la stessa persona, il danno inferto è maggiore.

A questo si affiancano due ulteriori set CP: Tre Attacchi Consecutivi & Invasione del Male. Le CP del set Tre Attacchi Consecutivi (三連撃 CP) raffigurano tutte uno specifico trio di personaggi, accomunati da legami familiari. Ciascuna carta è dotata dell’omonima abilità, Three Strikes, che permette ai tre personaggi illustrati di sferrare un potente attacco triplo; abilità finora esclusiva dei soli Boss del gioco.

Le CP del set Invasione del Male (邪悪の襲来CP – Evil Invasion) raffigurano invece cinque iconici nemici della storia di Goku nel manga originale di Dragon Ball. Peculiarità è nel loro design grafico, che ricalca illustrazioni originali della serie animata e decora lo “scatto” dei singoli avversari con onomatopee: una congiunzione tra anime e manga!

Punta di diamante sono le sei Carte Ristampate di rarità UR (Ultra-Rare). Scelte dai giocatori tramite la votazione “10 ° Anniversary Tenkaichi Voting Party” tenutasi nelle settimane precedenti tramite i profili ufficiali di Heroes, si presentano come esclusive ristampe di altrettante carte dei precedenti Archi Narrativi: Dragon Ball Heroes, Galaxy Mission, Jaakuryu Mission, God Mission, Super Dragon Ball Heroes (Missione dell’Oscuro Regno Demoniaco), Universe Mission.

Per il comparto SEC (Secret Card), la Big Bang Mission 5 si chiude con ben quattro carte: Vegeth Xeno Super Saiyan 4 Piena Potenza [Oltre i Limiti], Vegeth Super Saiyan Blue e Fu Re Oscuro per la storyline dell’Arco della Creazione dell’Universo, e una carta coppia Goku – Freezer ispirata al Finale del Torneo del Potere nella serie animata di Dragon Ball Super.

La carta di Vegeth Blue è stata appositamente disegnata dallo storico animatore Tadayoshi Yamamuro, character designer per la serie animata di Dragon Ball Super e la serie animata promozionale dedicata a Super Dragon Ball Heroes.

Immagini cortesia di Buyee.com

Parallelamente, l’uscita della Big Bang Mission 5 viene affiancata dalla distribuzione di una nuova guida ufficiale dedicata al brand: la Super Dragon Ball Heroes 10th ANNIVERSARY SUPER GUIDE (スーパードラゴンボールヒーローズ 10th ANNIVERSARY SUPER GUIDE), una guida mirata a celebrare il 10° anniversario del gioco e approfondire tutte le informazioni necessarie sulle Big Bang Mission anche tramite una galleria di artwork promozionali e inedite interviste con la produzione, oltre messaggi dai vari doppiatori e dai tre autori che si sono occupati in passato o che si stanno tutt’oggi occupando dei manga promozionali legati al mondo Heroes: Toyotarō, Yoshitaka Nagayama e Kasai Yuji.

L’acquisto viene elencato su Amazon Japan e CD Japan al prezzo di 1.350 ¥ (10,90 €). Omaggio allegato al Volume sono tre carte Heroes di Goku.

Vi ricordiamo che gli eventi dell’Arco della Creazione dell’Universo stanno venendo adattati in una serie animata promozionale dedicata. L’ottavo episodio ha debuttato lo scorso 30 Ottobre sul canale YouTube di Heroes, coprendo la seconda parte degli eventi della Big Bang Mission 4. L’episodio n.9, con la prima parte della Mission 5, è stilato in data ancora indefinita. Questo 15 Novembre, come parte degli eventi promozionali per il 10° anniversario, è stato trasmesso un Episodio Speciale con protagonisti gli Avatar Heroes.

Dragon Ball Heroes è un videogame arcade esclusiva giapponese sviluppato da Dimps. Disponibile dal 2010, si divide in vari Archi Narrativi che affiancano eventi originali del brand di Dragon Ball (anime, manga, film e altri videogame) a trame inedite ed esclusive trasformazioni what-if. Dal Novembre 2016 il titolo è stato evoluto nella forma Super Dragon Ball Heroes, che ha rinnovato totalmente il sistema di gioco e i cabinati stessi. Con esso hanno avuto il via una nuova serie di archi narrativi: il primo è stato l’Oscuro Regno Demoniaco, seguito dalle Universe Mission e dalle ora in corso Big Bang Mission.

 

Fonte:

SITO UFFICIALE SUPER DB HEROES

Articoli correlati

Leave a Comment