News 

Yamcha Gaiden: seconda settimana di vendite del Volume Unico del manga in Giappone

Il portale Oricon Japan ha stilato i dati della seconda settimana di vendite del Volume Unico dello spin-off Dragon Ball Gaiden: Lo strano caso di reincarnazione in Yamcha in Giappone. Disponibile da questo 2 Novembre 2017, l’albo ha subito un netto calo rispetto al debutto, scendendo dal 9° al 39° posto nella top 50 dei manga più venduti in Giappone nella settimana 6 Novembre – 12 Novembre 2017, segnando il totale di 14.829 copie.

LO STRANO CASO DI REINCARNAZIONE IN YAMCHA

6 Novembre – 12 Novembre
Totale Settimana 2: 14,829 copie vendute

Settimana 1: 78.882 copie vendute
Totale Complessivo: 93.711 copie vendute

Spin-off della serie originale di DB, la storia di “Yamcha Gaiden” nasce sulla base di una trama totalmente fuori dagli schemi ai quali siamo abituati: un ragazzo della Terra reale dopo un incidente apparentemente mortale finisce nel fantasioso mondo di Dragon Ball, scoprendo di essersi reincarnato in Yamcha. Preso coscienza della realtà che sta vivendo, il protagonista comincia la sua personale avventura nel Dragon World dove, vestendo i panni del Predone del Deserto, sfrutta la sua enciclopedica conoscenza di DB per dare la giusta rivincita a Yamcha e renderlo uno dei principali protagonisti.

Il Volume Unico va a coprire i tre capitoli di cui è composta la mini serie originale, aggiungendo esclusivamente due inediti capitoli che vanno ad approfondire la storia di qualche altro interessante dettaglio riguardo la relazione dello Yamcha reincarnato e Bulma, e offrire un simpatico siparietto tra i due guerrieri reincarnati della serie. Bonus sono una serie di illustrazioni aggiuntive create dallo stesso autore, il maestro Dragongarow Lee. Il Volume è disponibile all’acquisto online e nelle librerie giapponesi al prezzo di 432 ¥ (3,75 € circa).

Disegnatore della serie Dragongarow Lee, più che famoso nome nell’ambiente dei fan manga amatoriali di Dragon Ball per il suo “Dragon Ball SAI”, una storia what-if che vede Vegeta mandato da bambino sulla Terra al posto di Goku, ed il crossover comico “Dragon Ball X One Punch Man”. Lee è il terzo autore fan made (noto) ad entrare nelle file ufficiali dei disegnatori della Shueisha per DB. Primi sono stati Naho Ooishi (autore dello spin-off comico Dragon Ball SD su Saikyo Jump) e Toyotaro (Toyble, ora disegnatore dell’edizione cartacea di Dragon Ball Super per V-Jump).

 

Fonte:

ORICON JAPAN – ANIME NEWS NETWORK

Articoli correlati

Leave a Comment